Scuole: riscaldamenti alti e allagamenti. Marrini chiede l’intervento del Comune

Più informazioni su

FOLLONICA – Il riscaldamento della aule è, secondo Sandro Marrini, uno dei problemi maggiori degli alunni della scuola di via Varsavia. Il consigliere comunale di Forza Italia afferma come: «in alcuni giorni la temperatura all’interno delle aule arriva ad essere insopportabile, perché regolata a livelli troppo alti. Un disagio che si unisce all’assenza delle tende da sole in alcune stanze dell’istituto: spesso la luce arriva direttamente sui banchi dei bambini che a volte, assieme agli insegnanti, sono costretti ad attaccare ai vetri delle finestre dei fogli di carta o di giornale per coprirsi dai raggi del sole».

«C’è poi il problema degli allagamenti che riguarda la parte della scuola affacciata su via Varsavia – prosegue Marrini -: l’ingresso che dà su quella strada nei giorni di pioggia si trasforma in un lago. Infine, spesso nel plesso manca la carta igienica. Chiedo quindi, e lo faccio senza alcuna vena polemica nei confronti dei soggetti a cui mi appello, se anche il Comune può interessarsi ai problemi dei bambini e delle loro famiglie: a volte bastano piccoli accorgimenti a rendere tutto più semplice».

Più informazioni su

Commenti