Quantcast
Attualità

Villaggi: per il Veliero il Pd dice sì all’affitto delle piazzole per tutto l’anno

veliero_fol_villaggiomod

di Daniele Reali --

FOLLONICA – Affitto delle piazzole per tutto l'anno. Sarebbe questa la proposta che anche il Partito democratico ha accettato per rilanciare le attività del villaggio “Il Veliero”. In particolare il Pd, in una nota, spiega che si potrebbe destinare a questo utilizzo il 40% delle piazzole. L'idea nasce dopo il confronto avuto con i rappresentanti della cooperativa Aurelia che gestisce il villaggio.

«Il Partito democratico – spiegano – in questa ottica chiederà che vengano attivate tutte le procedure atte a permettere la definitiva riapertura della struttura, soprattutto quelle che possano permettere uno svolgimento dell’attività lungo tutto l’arco dell’anno, senza soluzioni di continuità».

«Pensiamo che possa essere un grande valore aggiunto la possibilità di mantenere una struttura delle dimensioni del campeggio aperto e funzionante per 365 giorni l’anno. Pensiamo che ciò possa rappresentare una occasione di crescita per l'offerta turistica della nostra città, una grande opportunità occupazionale sia per il potenziale della struttura che per l’indotto che può generare nel tessuto economico e commerciale di Follonica e del territorio».

«Riteniamo utile che siano individuate tutte quelle forme di gestione che possano permettere di poter rendere l’intera struttura attiva e funzionante al massimo delle potenzialità per un periodo più lungo possibile, in modo da permettere l’allungamento della stagione turistica». «In questo senso l’ipotesi di poter affittare, per l’intero periodo di apertura della struttura, il 40% delle piazzole, con l’utilizzo del mezzo proprio, non può che essere considerata positivamente. Permettere il massimo utilizzo di queste strutture sia dai soci che dagli altri clienti riteniamo sia indispensabile per contribuire al rilancio di un’attività economica, quella turistica, che è alla base dello sviluppo della nostra città e che purtroppo sta pagando a caro prezzo questo difficile periodo di crisi».

commenta