Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rapina alla gioielleria: i ladri entrano a volto scoperto e poi portano via anche le telecamere – FOTO foto

Più informazioni su

di Barbara Farnetani (twitter: @Babi_Farnetani)

GROSSETO – Sono entrati a volto scoperto, abbigliamento distinto, fare professionale. Si sono fatti passare per rappresentanti di gioielli. Per non destare sospetti. Una volta dentro alla gioielleria Gualtieri, però, le cose sono subito cambiate. Uno dei due malviventi, probabilmente italiani, ha estratto un’arma, una pistola, e l’ha puntata contro il titolare costringendolo nel bagno del negozio orafo, in via Emilia a Grosseto.

 

Poi i due rapinatori hanno svuotato la cassaforte, che probabilmente era aperta, portando via oro, gioielli e contanti. E si sono dati alla fuga. Ma prima di tagliare la corda hanno disattivato il sistema di sorveglianza portando via anche le registrazioni fatte dalle telecamere a circuito chiuso. Cosa, questa, che fa pensare a due professionisti piuttosto che a rapinatori improvvisati.

Il titolare per lo spavento ha accusato un malore ed è stato trasportato presso l’ospedale Misericordia dove, per precauzione, trascorrerà la nottata. Anche per questo non è stato ancora possibile fare un inventario di quanto rubato. Sulla rapina indagano i carabinieri del Norma di Grosseto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.