Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lega Pro: Cosenza-Gavorrano. I minerari cercano l’impresa nel classico testa-coda

GAVORRANO – Quello in programma alla 30^ giornata è il classico testa-coda che però paradossalmente interessa più chi sta in fondo alla classifica di chi è in vetta. Il Gavorrano rende visita alla capolista di un campionato atipico in cui le prime 8 accedono alla Serie C unica e di fatto, con i suoi 51 punti, il Cosenza non ha più nulla da temere, né da chiedere al torneo, salvo ovviamente togliersi lo sfizio di andare a vincerlo. Tra le mura amiche i padroni di casa vorranno evitare la “figuraccia”, mentre il Gavorrano da tempo fanalino di coda, cerca la disperata rimonta salvezza. Piuttosto improbabile a dir la verità, ma nel calcio non si può mai dire, anche se all’undici di Cacitti servirà un’impresa per vincere al San Vito e continuare a lottare contro la matematica. Out lo squalificato Forte, un problema in più per i minerari che perdono il portiere titolari a cui si aggiungono altri elementi importanti, come il regista Matteo Caciagli e il difensore centrale Ciro Sirignano, uno dei giocatori dal miglior rendimento stagionale per i rossoblù, ma finito fuori rosa ormai già da due settimane.

I calciatori dell’U.S. Gavorrano convocati per la tredicesima giornata di ritorno contro il Cosenza, in programma allo Stadio Comunale “San Vito” di Cosenza per domenica 30 Marzo 2014, alle ore 14.30, valida per la trentesima giornata del Campionato Lega Pro, seconda divisione, girone B, sono:
PORTIERI: Davide Grossi, Tiziano Scarfagna.
DIFENSORI: Carmine Esposito, Alessio Fatticcioni, Marco Fusar Bassini, Massimo Lucarelli, Gregorio Mazzanti, Sebastiano Miano,  Paolo Ropolo.
CENTROCAMPISTI: Leonardo Bianchi, Simone Caciagli, Riccardo Cretella, Michele Fossati, Roberto Guitto, Claudio Santini.
ATTACCANTI: Niko Bianconi,  Simone Malatesta,  Francesco Zizzari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.