Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Orbetello, tavoli e sedie potranno restare fuori la sera purché accatastati

Più informazioni su

di Sabino Zuppa

ORBETELLO – Sembra giungere una soluzione per uno dei problemi che, di recente, più stanno preoccupando i commercianti del Comune di Orbetello, quello dell’occupazione del suolo pubblico. Un argomento che è stato in discussione anche durante le assemblee pubbliche, nelle frazioni, alle quali hanno partecipato il sindaco e gli amministratori e che sembra essere stato risolto con la collaborazione della polizia municipale e dell’ufficio tributi: «La giunta comunale di Orbetello ha deliberato un nuovo indirizzo per l’occupazione di suolo pubblico degli esercizi commerciali – spiega l’assessore al bilancio Roberto Miralli – il problema era stato sottoposto all’attenzione della giunta nei giorni scorsi da parte di alcuni operatori e associazioni e per questo si è pensato di provvedere il prima possibile, soprattutto con la stagione ormai alle porte, per fornire una risposta agli operatori commerciali. Il nuovo indirizzo prevede la possibilità di consentire l’occupazione di suolo pubblico anche oltre l’orario di apertura, quindi durante le ore notturne».

«Al di fuori dell’orario di apertura gli esercizi commerciali potranno continuare ad occupare il suolo pubblico purché tavoli e sedie siano accatastati recando così il minor impatto visivo possibile e impedendone l’utilizzo al di fuori dell’orario consentito. Sarà previsto anche l’obbligo da parte degli operatori di provvedere alla pulizia dell’area. Ci auguriamo – conclude l’amministratore lagunare – che questo nuovo indirizzo possa venire incontro alle esigenze degli operatori commerciali.»

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.