Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ciclismo: Roggiolani a braccia alzate, vince la seconda tappa del “Trittico d’Oro Tommasini”

BURIANO – Un grande Nicola Roggiolani (nella foto) si aggiudica la seconda prova dell’8° “Trittico d’Oro Tommasini”.  Al via di questa classicissima gara di ciclismo a tappe infrasettimanale, nonostante la giornata non proprio delle migliori, si sono presentati in 65 tra i più forti cicloamatori della Toscana e delle regioni limitrofe. L’evento è stato organizzato dalla società  Marathon Bike e Avis Grosseto, con il patrocinio del Comune di Castiglione Della Pescaia in collaborazione con Acsi di Grosseto. La cronaca della gara che prevedeva un circuito di 5 chilometri da ripetere 10 volte, non ha prodotto alcuna selezione, sino alla salita finale di Buriano, dove si avvantaggiavano una dodicina di corridori, con dentro il vincitore, e i favoriti della vigilia, ovvero Mirco Balducci, e Adriano Nocciolini. A 150 metri dal traguardo, nel pezzo più impegnativo della salita, una progressione decisa permetteva a Roggiolani di arrivare solo a braccia alzate al traguardo, piegando la resistenza di Mirco Balducci e Giovanni Nocera, rispettivamente secondo e terzo al traguardo.

Il finale di quest’anno ha fatto rivivere il grande “duello” di anno scorso, che vide ancora una volta Balducci giungere secondo, alle spalle dell’indimenticato Andrea Nencini, che perdeva la vita solo 3 giorni dopo. La terza e ultima tappa andrà in scena il 13 aprile prossimo, con l’arrivo  in località “Bozzone” di Buriano, dopo aver scalato la famosa “Scala Santa” di Vetulonia, per complessivi 65 chilometri. Ecco i primi venti atleti giunti al traguardo: Nicola Roggiolani, Mirco Balducci, Giovanni Nocera, Fausto Baglini, Giulio Cappelli, Stefano Degl’Innocenti, Adriano Nocciolini, Mattia Burini, Massimo Di Franco, Alessandro Griselli, Marcello Raffaelli, Massimiliano Plotegher, Simone Zugarini, Giuseppe Baldelli, Giovanni Busdraghi, Renzo Vestri, Roberto Brunacci, Federico Fagioli, Marcello Ferlicca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.