Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio: la Apport fa centro con lo stage formativo dedicato ai preparatori dei portieri

Più informazioni su

PAGANICO – Si è svolto con pieno successo lo stage formativo della Apport (associazione preparatori di portieri) che grazie al referente grossetano Emanuele Corti ha organizzato l’evento per la prima volta in provincia di Grosseto, sfruttando al meglio l’impianto in erba sintetica di Paganico. Durante il corso si sono alternati come relatori Javier Livia, preparatore atletico della prima squadra del Livorno per quanto riguarda la preparazione fisica del portiere. Ha condotto una parte di lezione in aula con proiezione di filmati e slide sull’argomento e una parte sul campo. Moreno Bolognesi, preparatore dei portieri della Lucchese che  ha condotto l’allenamento sul campo sulla parata in controtempo, il recupero della porta e successiva parata. Al posto di Giuseppe Martino preparatore portieri del Pisa chiamato dalla società a causa del cambio di allenatore a condurre l’allenamento della prima squadra, è intervenuto Giorgio Rocca ex preparatore di portieri di Napoli, Udinese, Ternana, Pistoiese che ha condotto la lezione sul campo e in aula sul tema della parata con  tuffo, con attacco della palla o con tuffo con traiettoria laterale. In campo per le dimostrazioni c’erano i portieri gentilmente offerti da Paganico, Grosseto ed Albinia: Marchi, Palmieri, Pini e Di Roberto.

Lo stage ha ottenuto un gran consenso e successo con più di 50 preparatori di portieri partecipanti provenienti da Arezzo, Siena, Livorno, Perugia, Terni, Firenze, Viterbo, Pisa e molti grossetani di cui 13 nuovi abbonati all’associazione. Lo stage è durato quasi 4 ore nelle quali i partecipanti hanno assistito all’allenamento, a nuove metodologie di allenamento, si sono confrontati, hanno chiesto e ottenuto consigli, hanno espresso le proprie idee che sono state discusse insieme ai relatori e  a tutti i partecipanti in una clima di grande amicizia e partecipazione. Il tutto è stato ripreso e consegnato all’associazione che redigerà tra breve un dvd acquistabile da tutti gli associati dell’Apport che in Italia sono più di 2.500. Alla fine dello stage ad ogni partecipante è stato consegnato un attestato di partecipazione. Un particolare ringraziamento è andato al presidente del Paganico Mauro Borracelli che ha gentilmente concesso l’utilizzo del campo e per la sua totale disponibilità. Prossimi appuntamenti con l’Apport sono ad aprile a Firenze e uno stage di due giorni a giugno a Forte dei Marmi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.