Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

E Grosseto scopre il bookcrossing: 100 libri liberi e gratuiti per la città

Più informazioni su

di Daniele Reali (twitter @Daniele_Reali)

GROSSETO – Sarà inaugurato nella settimana del festival dell’editoria dedicata ai ragazzi la nuova iniziativa della biblioteca Chelliana che proprio in questi giorni lancia il “bookcrossing”, che tanto successo ha riscosso già in altre città in Italia e nel mondo.

La biblioteca metterà a disposizione 100 libri che saranno “abbandonati” e liberati nelle piazze, nei giardini, nei supermercati, alle fermate dei bus e alla stazione ferroviaria di Grosseto. 100 libri che saranno a disposizione di tutti per essere presi, letti e poi rilasciati in giro per la città. Ognuno di questi volumi sarà riconoscibile grazie ad una etichetta speciale di colore giallo che spiega brevemente il progetto di condivisione dei libri.

Si tratta in altre parole di una iniziativa di distribuzione gratuita di libri che non prevede confini: spesso i libri presi in Italia sono stati ritrovati all’estero, così come volumi in lingua inglese di autori americani sono stati ritrovati a Parigi o a Berlino. Il fenomeno del bookcrossing, nato all’inizio degli anni duemila, arriva così in Maremma, destinata a diventare, se l’iniziativa diventerà “virale”, una grane biblioteca a cielo aperto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.