Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Asili, Iside dopo il cambio di assessore. Il Comitato dei genitori: «Concretezza agli annunci»

GROSSETO – «Con estrema soddisfazione apprendiamo che il sindaco Bonifazi ha deciso che l’assessore Ceccarelli non sarà più il presidente di Iside, abbiamo provato a cercare un dialogo con lui, ma tutte le promesse fatte in questi anni non sono state mantenute. Ci vediamo costretti a difenderci al Consiglio di Stato nonostante la sentenza del Tar non lasci intravedere possibilità di essere ribaltata e dopo che in maggio la nostra delegazione presente in commissione fu rassicurata sul fatto che il Comune avrebbe cercato una via di dialogo e non giudiziaria». Questo il commento del Comitato genitori Iside a margine del “rimpasto” di giunta che vede l’assessore Luca Ceccarelli lasciare la delega alla pubblica istruzione.

«Abbiamo appreso, consultando il sito di Iside, che le tariffe in vigore nell’anno scolastico 2014/2015 non hanno recepito gli intenti contenuti nella lettera che l’ex assessore ed il sindaco ci hanno inviato nel 2012 dove nero su bianco promettevano maggior sconti per chi ha più di un figlio frequentante le scuole comunali e l’inalzamento del valore dell’ isee da 27.999,01 a 36.000,00 euro – spiegano ancora dal Comitato -. Visto che nel 2013 attendevano la sentenza del Tar, ci chiediamo quale sia la motivazione che ha indotto il Comune a non rispettare neanche quest’anno le promesse fatte? Speriamo che il nuovo assessore voglia dare concretezza agli annunci e cerchi un dialogo con le famiglie del comitato, da parte nostra le auguriamo un caloroso augurio di buon lavoro».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.