Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Rimpasto” della giunta Bonifazi: nuovo assessore e riorganizzazione delle deleghe foto

Più informazioni su

di Lorenzo Falconi

GROSSETO – Era un rimpasto atteso da tempo, sia nelle persone che nelle deleghe. La giunta Bonifazi si riassetta con l’ingresso di Antonella Goretti, nuovo assessore con delega a welfare locale e politiche sociali, della casa e giovanili. Per il resto non viene sparato nessun siluro e come precisa lo stesso sindaco: «Confermo tutti e inserisco una nuova risorsa capace e stimata – osserva Bonifazi -. Né bocciature né promozioni, ma una serie di nuovi stimoli per affrontare la seconda parte del mandato. Con questa squadra ho lavorato bene, adesso torniamo ad essere 8 assessori più il sindaco» (come testimonia la foto a destra in cui l’unico assente giustificato è Giancarlo Tei). Sulla scelta di Antonella Goretti il primo cittadino ha pochi dubbi: «Giusto inserire espressione di persone che non hanno fatto militanza partitica, ma si sono impegnate nel sociale – spiega -. Fare l’assessore è diventato ormai impensabile per chi ha altre occupazioni, tra conflitti d’interesse e scarso tempo disponibile. Nel caso di Antonella stiamo parlando di una persona che ha tempo libero da dedicare alla comunità. Una persona che ha capacità, che conosco da tempo e che rappresenta un valore aggiunto. Oltretutto la nostra era una giunta “al maschile”, con solo Giovanna Stellini rimasta tra le quote rosa».

Il nuovo assessore si dice «orgogliosa di ricoprire il ruolo, per un incarico inaspettato che cercherò di portare a termine mettendo a disposizione il mio passato professionale e vista vissuta in questa città, alla quale sono fortemente legata. In passato, più volte, ho scelto di rimanere qua anche a dispetto delle decisioni professionali. Per il resto sono abituata a fare squadra – conclude Antonella Goretti (nella foto a sinistra) -, dopo anni di volontariato sociale cercherò di ascoltare tutti i cittadini e di aiutare per quanto possibile. Sono una persona abituata a lavorare nel privato e certamente uno scoglio da superare sarà la “lentezza” del pubblico».

Tra la riorganizzazione delle deleghe, balza all’occhio il passaggio della pubblica istruzione da Luca Ceccarelli a Giovanna Stellini, aspetto che fa tornare in mente tutti i problemi del passato che si sono registrati con la gestione di Iside, anche se Bonifazi, al cospetto del cambiamento, non indica decisioni di demerito: «Non è un settore semplice – precisa il sindaco -, perché la pubblica istruzione coinvolge circa 30mila persone, un numero da non sottovalutare. Giovanna Stellini è persona pragmatica e pratica e certe questioni si affrontano anche con il cambiamento che non deve essere, per forza di cose, punitivo per qualcuno».

Ecco nel dettaglio tutte nuove deleghe della giunta Bonifazi:

Borghi Paolo nato a Siena 23/09/70: Bilancio; Finanze e tributi; Reperimento finanziamenti straordinari; Patrimonio; Contenzioso Legale; Sport.

Arsenio Carosi nato a Scansano 01/03/1947: Mobilità; Circolazione urbana; Viabilità traffico e trasporti; Risorse umane ed organizzazione; Affari generali; Servizi demografici; Politiche e certificazioni di qualità.

Luca Ceccarelli nato a Grosseto il 13/09/74: Demanio; Piano salvamento; Pulizia arenili; Turismo; Sviluppo rurale; Caccia e pesca; Rapporti con Co.stra.vi; Provveditorato; Innovazione ed informatizzazione dell’Ente.

Emanuel Cerciello nato a Orbetello il 26/07/75: Sviluppo Economico; Commercio; Piccole e medie imprese; Internazionalizzazione dei rapporti delle imprese; Aree PIP.

Antonella Goretti nata a Grosseto l’11/08/59: Welfare locale e politiche sociali; Politiche della casa; Politiche giovanili.

Giuseppe Monaci nato a Grosseto 06/09/61: Opere e lavori pubblici; Manutenzioni; Progetti speciali: mura medicee, decoro urbano, centro nazionale documentazione etruschi; Protezione civile; Attuazione normativa acustica; Affari animali, randagismo e colonie feline; Cave, terme e bonifiche.

Giovanna Stellini nata a Grosseto 09/12/61: Cultura; Pubblica istruzione; Università; Progetto speciale Pinacoteca Cittadina; Pari Opportunità; Partecipazione; Decentramento.

Giancarlo Tei nato a Magliano in Toscana 16/03/61: Governo e pianificazione del territorio; Edilizia privata; Aree PEEP; Progetti speciali: canale San Rocco e porto di Marina; Piani di settore inquinamento acustico, atmosferico ed elettromagnetico; Attività relativa alle autorizzazioni in materia ambientale (V.I.A., V.A.S. ecc.); Piani miglioramento agricolo; Educazione ambientale.

Il Sindaco Emilio Bonifazi, oltre a quanto non espressamente delegato, si riserva le competenze nelle seguenti materie: Sanità; Partecipazioni societarie e consortili; Ciclo rifiuti; Sicurezza urbana e Polizia Municipale; Comunicazione istituzionale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.