Alluvioni novembre 2012, lo Stato stanzia altri 11,4 milioni, la Regione ne anticipa 6

Più informazioni su

FIRENZE – Per far fronte ai danni provocati dalle alluvioni che hanno colpito la Toscana nel novembre 2012, lo Stato ha stanziato, ma non ancora trasferito, altri 11,4 milioni in tre annualità (2013/2014/2015). La Regione nella seduta di Giunta di ieri ha deciso di anticipare 6 milioni per le prime due annualità, e ne ha programmato l’utilizzo. Nel 2015, se lo Stato non dovesse avere ancora trasferito i fondi, la Regione farà una ulteriore anticipazione di cassa per l’intera copertura.

I nuovi fondi, stanziati con la legge di stabilità per il 2013 (comma 290), saranno ripartiti in misura del 25%, pari a circa 2,8 milioni, ai privati, e implementeranno le graduatorie già in corso per i beni immobili e mobili registrati andati distrutti e danneggiati nel novembre 2012.

Il restante 75%, pari a 8,5 milioni, andrà ai Comuni per le spese di ripristino sostenute fino ad oggi. Per gli eventi alluvionali del novembre 2012 sono pervenuti pertanto dallo Stato 14 milioni per gli interventi di primo soccorso e di somma urgenza, e successivamente 111 milioni per interventi di ripristino delle zone alluvionate (anche per questi la Regione aveva a suo tempo provveduto con l’anticipazione di cassa). A questi ora si aggiungono altri 11,4 milioni.

Più informazioni su

Commenti