Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Football Americano: i Veterans battono gli Hammers e salgono al comando

Più informazioni su

GROSSETO – Non è stata una vittoria facile quella che ha visto i Veterans Grosseto superare in casa gli Hammers di Ostia con il punteggio finale di 21-11. E però un successo importante e prezioso allo stesso tempo. I grossetani, approfittando della contemporanea sconfitta a sorpresa di Terni ad opera dei Galdiatori di Roma, salgono in testa alla classifica del campionato, alla fine del girone di andata. Sabato sera, le maglie nere dei Veterans hanno spiccato su quelle degli avversari, sospinte sul sintetico di via Australia dal numeroso pubblico grossetano che in alcuni frangenti è risultato veramente il decimo uomo in campo. Nei momenti difficili per team grossetano, l’incitamento dei tifosi si è fatto sentire ed è stato un contributo prezioso per ottenere la vittoria. Lo scorer è stato ottenuto grazie a 2 td pass di Tarroni su Leonardelli e Ceccarelli ed ad un qb sneack di Tarroni in end zone, direttamente in td e da tre calci di trasformazione del kicker Tarlati. I laziali invece andavano in field goal da 25 yard grazie al kicker Di Tortora ed a1 td pass del qb Corbo su Virtuoso. Sempre Cordo su corsa trasformava da 2 pt.

La partita iniziava subito bene per l’offense grossetana che grazie alle corse di Cannatella in grande serata, si portava vicina all’end zone. L’azione veniva interrotta da un intercetto della difesa ostiense. La difesa grossetana consegnava subito la palla all’attacco grazie ad un foumble ricoperto da Muraro. Di nuovo Cannatella riportava l’attacco in campo favorevole, ma un nuovo intercetto interrompeva l’azione dell’attacco biancorosso. La difesa avversaria a questo punto prendeva il sopravvento e i Black Hammers riuscivano a segnare con un fg da 25yard. I Veterans, però non si demoralizzavano e usciti dal torpore e andavano in td con un pass di Tarroni su Leonardelli che veniva trasformato da Tarlati fissando il punteggio sul 7-3.

Al rientro in campo l’attacco grossetano sotto la guida del nuovo offense coordinator Mauro Bardelli, si trasformava  e prendeva fiducia, alternando lanci alle corse del rb Cannatella che alla fine totalizzerà ben 111 yard, aiutato dalla linea d’attacco che gli  forniva la giusta protezione. A metà del terzo quarto, maremmani di nuovo in td grazie ad un pass di Tarroni su Ceccarelli sempre trasformato dall’ottimo Tarlati, che  portavano il punteggio sul 14/3. La difesa biancorossa riusciva a controllare bene l’offense ostiense costringendola a sbagliare un field goal , ma il tutto veniva vanificato per un fallo sul kicker. Azione che dava fiducia ai Black Hammers che andavano in td su pass di Corbo su Virtuoso e trasformavano su corsa del qb Corbo per 14-11. La linea offensiva dei grossetani spronata da Bardelli e trascinata dai circa 200 persone che affollavano gli spalti, spingevano in td il qb Tarroni che veniva trasformato dal solito Tarlati chiudendo definitivamente il punteggio sul 21-11.

La difesa maremmana, grazie ai suggerimenti di Luca Del Dottore coadiuvato da Giovanni Tramontano e dal gm Andrea Cappagli terminava l’incontro, senza difficoltà. Da segnalare il rientro del forte corner back Riccardo Setti e del lineman Alfio Caruso. La campagna acquisti non finisce qui. Probabilmente rientrerà nei prossimi giorni in squadra, un giocatore di peso che sarà fondamentale sia per gli special team che in difesa. Sabato prossimo, invece sarà festa grande. Fermo il campionato per la sosta, la squadra grossetana sarà presentata ufficialmente ai tifosi e alle autorità al Comix Caffè in Piazza San Michele a Grosseto alle ore 18.00.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.