Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Basket, Serie C: trasferta dura ad Agliana per Grosseto. Ci sono da difendere i play-off

di Lorenzo Falconi

GROSSETO – E’ stata una settimana di celebrazioni, con la squadra accolta in municipio per festeggiare la conquista della Coppa Toscana, ma è stata anche una settimana di allenamenti in vista del prossimo impegno di campionato, domani alle 18, sul parquet di Agliana. il Basket Grosseto punta a difendere la posizione play-off, l’ultima rimasta a disposizione, dall’assalto del Costone Siena, formazione che proprio nell’ultimo turno ha violato il palazzetto di via Austria vincendo di un punto e rimettendo tutto in discussione. A 6 giornate dal termine la squadra di coach Pablo Crudeli (nella foto), deve fare i conti con un calendario difficile e con una regolarità di risultato che in questa stagione non c’è mai stata. Da qui alla fine sarà un duello a distanza con i rivali, ma intanto i biancorossi devono pensare alla trasferta di Agliana, contro la Cipros che veleggia al quinto posto, ormai certa dell’ingresso nei play-off, ma sempre in corsa per conquistare la promozione diretta.

Poco da aggiungere sulla difficoltà della gara, se non il fatto che Crudeli dovrà rinunciare ancora a Guido Conti, eletto miglior giocatore della Coppa Toscana, assente per squalifica. La guardia maremmana aveva rimediato tre turni di stop dal giudice sportivo, ma la punizione è stata ridotta di una giornata, quindi tornerà a disposizione a partire dalla prossima gara. Intanto però, dietro l’angolo c’è Agliana, brutto cliente, mentre il Costone riceve la visita della Fides Montevarchi, avversario decisamente alla portata della compagine senese. Ecco perché i biancorossi dovranno tirare fuori le unghie per strappare un risultato utile da portare in Maremma.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.