Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Amministrative a Roccastrada: Pieri si presenta con la fiducia di Monica Faenzi

di Lorenzo Falconi

ROCCASTRADA – Fabio Pieri cala l’asso e scende in campo nella corsa a sindaco di Roccastrada, con l’appoggio di Monica Faenzi. E’ la stessa parlamentare di Forza Italia a introdurre il candidato della lista civica “Oltre questa politica”: «Il mio è un sostegno convinto – spiega subito Monica Faenzi -, conosco bene la persona e la sua competenza, è la persona giusta per fare il sindaco di Roccastrada. Nell’ottica della giusta alternanza, Fabio Pieri ha le carte in regola per valorizzare questo bellissimo territorio, fiore all’occhiello della Maremma». Ci si interroga quindi sul fatto che Pieri abbia un appoggio concreto in Forza Italia: «Il mio appoggio è personale – precisa Monica Faenzi -, ovviamente mi auguro che tutti coloro che fanno parte del partito votino per Pieri, ma più che altro credo che Fabio sia il candidato ideale per tutti quegli elettori che hanno voglia di cambiare». La parlamentare non dimentica il suo passato da primo cittadino di Castiglione della Pescaia e a breve potrebbe verificarsi un suo ritorno sulla scena politica locale, magari come candidata a sindaco nel Comune di Scarlino: «Sto meditando – osserva Monica Faenzi -, al momento sono solo indiscrezioni, ma devo ammettere che la figura di sindaco è forse quella che più mi si addice, perché ti permette di rimanere a contatto con le problematiche locali e della gente».

Di contro Fabio Pieri ringrazia Monica Faenzi e non avverte il peso dell’appoggio politico: «La mia è una vera lista civica, composta da persone nuove a questo tipo di esperienza – afferma il candidato di “Oltre questa politica” -. Troppo volte una lista civica serve per mascherarsi dietro orientamenti strettamente politici, in questo caso non è così. Specialmente a livello comunale si abbandonano le ideologie e si punta sulla persona. Ho scelto di candidarmi perché sono convito che soprattutto nelle ultime due legislature sia stato fatto molto poco, come dimostrano le tante lamentele dei cittadini. Non ho promesse da fare, perché prima di promettere bisogna valutare il bilancio comunale, voce per voce. Posso solo garantire il mio impegno personale puntando sulla partecipazione attiva dei cittadini. Ogni due mesi andrò nelle frazioni a relazionare su quanto è stato fatto e deciso in consiglio. C’è da riorganizzare la macchina amministrativa». A livello di persone la lista di Fabio Pieri è quasi fatta e pronta per essere presentata a breve. Il candidato di “Oltre questa politica” punta a diventare il vero antagonista di Francesco Limatola che domenica scorsa ha vinto le primarie del centrosinistra, in una competizione allargata a ben quattro esponenti. Completano il quadro Simona Baccetti della lista “Insieme per Roccastrada” e Carlo Dini, in corsa con “Sinistra intelligente”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.