Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Edilizia scolastica, dopo il piano di Renzi ecco il progetto per le scuole grossetane

Più informazioni su

GROSSETO – L’amministrazione comunale di Grosseto approva altri progetti esecutivi utili a partecipare al Piano scuola approvato dal Consiglio dei Ministri.

La Giunta comunale di martedì 11 marzo ha quindi approvato in linea tecnica il progetto per la riqualificazione energetica della scuola elementare di via Einaudi a Grosseto, a partire dalla sostituzione di tutti gli infissi. Un intervento che prevede un investimento complessivo di 570mila euro.

470mila euro è invece l’investimento economico necessario per realizzare il progetto di manutenzione straordinaria e di adeguamento alle normative antincendio della scuola media di via Meda.

“Allentamento patto di stabilità per gli investimenti sulle scuole e nuovi fondi nazionali sono un buon viatico che dobbiamo studiare – ha commentato il Sindaco Bonifazi – ma intanto ci siamo fatti trovare preparati. Il problema per lavori di questa importanza non è naturalmente mai stata la capacità di individuare le criticità e di progettare le soluzioni. E’ che gli enti locali non sono da tempo più in grado di investire quanto e come vorrebbero, ingabbiati come sono dalla scarsità di fondi e dalle maglie rigidissime del Patto di stabilità”.

“Abbiamo messo in campo dei progetti importanti – ha aggiunto l’assessore ai Lavori Pubblici, Giuseppe Monaci – anche se non dobbiamo dimenticare che un piano scuola comunale è in costante attuazione, con oltre 4 milioni di euro investiti negli ultimi tre anni. Penso – ha concluso Monaci – alla costruzione della scuola di via Mozambico, all’impermeabilizzazione della struttura di via Jugoslavia, agli impegnativi lavori in via Garigliano, alla ristrutturazione della scuola media di Marina che ha anche ospitato i Mondiali di Vela e ai tanti lavori ancora in corso”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.