Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Servizio pediatrico a Follonica, Marrini: «I candidati si svegliano solo in campagna elettorale»

FOLLONICA – «Leggendo il programma del candidato sindaco del Pd Andrea Benini, mi sono accorto che tra i punti elencati ci sono anche la creazione della casa della salute e il potenziamento del servizio pediatrico del golfo. Evidentemente in campagna elettorale l’argomento sta a cuore agli esponenti del Pd follonichese, nonostante per anni non abbiano fatto niente per rispondere alle esigenze delle famiglie e soprattutto dei bambini: a sorprendermi ancor di più è il fatto che a parlare sia il candidato Andrea Benini, vicesindaco della giunta Baldi. In questo periodo, in cui ho ricoperto il ruolo di consigliere comunale di opposizione, mi sono battuto per ascoltare e portare all’attenzione della giunta i problemi relativi al servizio pediatrico». Questo il parere di Sandro Marrini (nella foto), consigliere comunale di Forza Italia che interviene in maniera decisa.

«Ne è conseguito solamente un silenzio assoluto, o peggio, qualcuno nell’attuale maggioranza mi ha accusato di aver strumentalizzato la questione semplicemente per crearmi uno spazio e maggiore visibilità. Mi chiedo quindi perché, invece di accusare gli altri o aspettare la campagna elettorale, i nostri amministratori non si siano dati da fare prima per accontentare i bambini del Golfo, in particolare su un tema così importante – aggiunge Marrini -. Inoltre vorrei sapere che fine hanno fatto le promesse della Asl scritte nel 2012 in una lettera rivolta al sindaco di Follonica e a me girata per conoscenza? In quella lettera i vertici dell’azienda sanitaria riconoscevano la necessità di potenziare il servizio. Infine, ultimo quesito: perché non viene chiesto lo spostamento dell’ambulatorio pediatrico da Massa Marittima a Follonica? Dati alla mano sarebbe più che necessario».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.