Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Maremma protagonista a Milano alla fiera degli stili di vita sostenibili

Più informazioni su

MILANO – Dopo il successo dell’edizione 2013, chiusa con 72mila presenze, dal 28 al 30 marzo 2014, torna “Fa’ la cosa giusta!”, la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili organizzata da Terre di mezzo Eventi e Insieme nelle Terre di mezzo onlus, che si terrà a Milano nella consueta location di fieramilanocity. Un evento affermato a livello nazionale, che si rivolge contemporaneamente al grande pubblico, ai gruppi d’acquisto e agli addetti ai lavori in ambito green.

La provincia grossetana sarà protagonista in fiera, ad iniziare dalla sezione Critical Fashion – la vetrina della moda etica, bella e sostenibile – dove troveremo Aicanapai, azienda di Sorano specializzata nella produzione di abbigliamento per l’uomo e per la donna, ma anche cappelli e accessori: pezzi unici realizzati con canapa antica e feltro lavorato a mano.

Si può essere sostenibili e attenti all’ambiente anche nella bellezza e nella cura della persona, è quello che scopriremo nella sezione Cosmesi naturale e biologica anche grazie all’azienda Antichi Rimedi, che nel cuore del Parco naturale del Monte Labbro coltiva e raccoglie piante officinali necessarie per produrre tisane, unguenti, tinture madri ed oli essenziali.

Torna anche quest’anno Mangia come parli, la sezione dedicata a tutte le novità in tema di alimentazione sostenibile, agricoltura biologica, filiera corta e a km 0. Qui troveremo i prodotti della Società Agricola Il Panierino di Sassofortino – zafferano e prodotti ortofrutticoli – coltivati nel pieno rispetto delle stagioni, dell’ambiente e del lavoro. Sarà presente inoltre l’Associazione per la valorizzazione della Castagna del Monte Amiata IGP, che ha come scopo la tutela della produzione della castagna autoctona e del territorio ad essa collegata.

I visitatori più golosi potranno recarsi presso lo stand della Biocreperia – nello Spazio Street Food – per lasciarsi tentare dalle crêpes vegan (senza latte né uova) nella varietà dolce con cioccolato, crema o marmellata, oppure salata con farina di grano saraceno e farcite con salse vegan.

L’edizione 2014 si articolerà in dodici sezioni tematiche, che spazieranno dal turismo consapevole al commercio equo, passando per il mondo dell’infanzia, l’editoria e le nuove tecnologie applicate alla sostenibilità. Fra queste, la nuova sezione Sprigioniamoci! – Economia carceraria sarà dedicata alle cooperative e associazioni di promozione culturale che operano nel mondo carcere.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.