Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Amministrative: parte la corsa di Marcello Stella. Ecco facce e nomi della sua squadra foto

di Daniele Reali

SCARLINO – È iniziata oggi la sfida elettorale di Marcello Stella. Vicesindaco per due mandati al fianco di Maurizio Bizzarri, Stella sarà il candidata della coalizione di centrosinistra che vede insieme Partito democratico, Sel, Psi, Italia dei valori, Centro democratico e un nuovo gruppo di cittadini che si sono riuniti sotto il nome di “Cittadinanza attiva per Scarlino”.

Al contrario dei comuni limitrofi, Follonica e Massa Marittima, a Scarlino il candidato è stato scelto senza passare dalle primarie.  «Abbiamo scelto senza le primarie – ha spiegato Alessandro Pinzaferri, segretario unione comunale del Pd –  grazie ad un confronto aperto tra le forze politiche che fanno parte della coalizione. Un confronto che ci ha portato a individuare in Marcello Stello la giusta candidatura per Scarlino».

«Dobbiamo recuperare il rapporto con i cittadini – ha spiegato Stella durante il suo primo intervento da candidato a sindaco -. Punterò molto sulla presenza di tutti i componenti della mia squadra, nel territorio. La partecipazione per me sarà un aspetto prioritario. Faremo incontri periodici nella frazioni perché i cittadini devono avere un ruolo attivo nelle scelte dell’amministrazione. Chiederò a tutti di fare un lavoro minuzioso sul territorio».

«La mia esperienza nell’area industriale – ha aggiunto Stella – la voglio mettere a disposizione di questo comune sopratutto per quanto riguarda il tema del lavoro». Insieme a questo anche l’urbanistica, lo sviluppo e l’assetto idrogeologico: temi su cui il candidato e la sua squadra lavoreranno per costruire il nuovo programma di governo. «Lasceremo “pagine bianche” riservate ai cittadini per raccogliere i suggerimenti dei cittadini: sarà un programma aperto».

Ancora non si conoscono il nome e il simbolo della lista, ma la squadra che correrà alle amministrative a sostegno di Stella, p già pronta ed è formata da sette candidati: cinque del Pd, uno del Psi e uno Idv. Tra i candidati ci sono tre assessori uscenti Arianna Picci (Pd), Luca Niccolini (Pd) e Paolo Rustici (Idv); il resto della squadra è formato da Moreno Radi (Pd), Giusi Rizzo (Pd), Sandro Grassi (Pd) presidente dell’Arci Caccia e Francesca Mencuccini (Psi).

Presente all’iniziativa di battesimo di questa nuova lista di centrosinistra di Scarlino anche il sindaco uscente Maurizio Bizzarri che per dieci anni ha guidato il comune. «Il nuovo sindaco – ha detto Bizzarri – non dovrà essere come quello vecchio, come me. Marcello Stella per me rappresenta la continuità, ma la sua amministrazione avrà una sua identità. Anche questa volta Scarlino avrà alle elezioni una lista politica, la nostra: noi non ci vergogniamo della politica perché se fatta bene e con onestà è un valore aggiunto».

La campagna elettorale partirà a breve a una prima iniziativa di autofinanziamento è in programma venerdì 4 aprile all’hotel Rodeo di Scarlino Scalo.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.