Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lega Pro: Grosseto-Salernitana 2-1. Ferretti-Giovio, ai biancorossi torna il sorriso

di Lorenzo Falconi

GROSSETO – La curva nord espone la gigantografia della maglia del Grosseto e lo striscione “onoratela”. E’ l’ultimo appello per la squadra biancorossa, non solo dal punto di vista dei sostenitori, ma anche da quello della classifica. La formazione di Acori risponde presente e si prende i tre punti, con merito, superando la Salernitana, diretta rivale per un posto nei play-off. Al 9′ un disimpegno errato della difesa granata libera Giovo al cospetto di Gori, l’attaccante supera Gori e viene steso. Dal dischetto Ferretti trasforma il penalty spiazzando l’estremo difensore dei campani. Il vantaggio infonde fiducia ai biancorossi, mentre la Salernitana perde brillantezza nella manovra. Così al 29′ Ferretti spreca un’occasione nitida sparando su Gori in uscita. Sull’altro fronte Mendicino prova a fare tutto da solo al 31′, ma conclude debole tra le braccia di Lanni. Il Grosseto pressa bene e recupera un discreto numero di palloni, come al 38′, quando il break di Obodo fornisce una buona opportunità per Giovio che costringe alla deviazione in angolo Gori. Nel finale di primo tempo però, la squadra di Gregucci emerge e sfiora il pareggio. Al 41′ Lanni si distende a deviare una conclusione a giro di Manuel Mancini. Al 42′, invece, è la traversa a respingere la conclusione di Gustavo che di controbalzo anticipa l’uscita di Lanni, ma trova l’opposizione del legno.

Nella ripresa il Grosseto gioca d’attesa e colpisce di rimessa. La Salernitana viene avanti con Volpe che al 50′ impegna Lanni con un tiro dai 35 metri. Contemporaneamente però, i granata si sbilanciano e prestano il fianco al contropiede maremmano. Giovio si divora il raddoppio al 52′, ma al 55′ non sbaglia, infilando la retroguardia campana con un diagonale sull’uscita di Gori. E’ il 2-0 che infonde ulteriore fiducia alla squadra di Acori. Sull’altro fronte Gregucci aggiunge peso all’attacco inserendo Fofana che al 69′ costringe Lanni alla coraggiosa uscita bassa.Al 78′ Mendicino ci prova da fuori impegnando Lanni alla deviazione in angolo. Sul successivo corner Volpe raccoglie una respinta della difesa maremmana e al volo insacca con un bolide da fuori. Riaffiorano i fantasmi che Bombagi no riesce a scacciare all’83’ quando fallisce il 3-1 al cospetto di Gori. Così il finale è di sofferenza, all’84’ Mendicino incorna alto da buona posizione, mentre al 93′ Lanni chiude la porta al sinistro di Ampuero. Il Grosseto acciuffa così i tre punti e torna in carreggiata per un posto nei play-off.

GROSSETO-SALERNITANA 2-1
GROSSETO (4-2-3-1): Lanni 7; Formiconi 6, Burzigotti 6, Biraschi 6,5, Legittimo 6; Obodo 6,5, Ricci 6; Pagano 6 (35’st Gotti s.v.), Ferretti 6,5 (42’st Gioè s.v.), Bombagi 6; Giovio 7,5 (26’st Onescu 6). A disp.: Maurantonio, Brenci, Perini, F.Mancini. All. Acori 6,5.
SALERNITANA (4-2-3-1): Gori 5,5; Scalise 6, Perpetuini 5,5, Sembroni 5, Piva 6 (38’st Ampuero s.v.); Volpe 6,5, Montervino 6; Foggia 5,5, M.Mancini 5 (11’st Mounard 6), Gustavo 6 (11’st Fofana 6); Mendicino 6. A disp. Iannarilli, Pasqualini, Luciani, Capua. All. Gregucci 5,5.
ARBITRO: Piscopo di Imperia 6.
MARCATORI: 9’pt Ferretti rig. (G), 10’st Giovio (G), 34’st Volpe (S)
NOTE: Ammoniti: Gori, Giovio, Lanni, Obodo. Angoli: 7-2 per la Salernitana. Recupero: 3’pt, 5’st.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.