Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Da oggi al via la settimana mondiale contro il glaucoma

Più informazioni su

GROSSETO – Da oggi sino al 15 marzo si celebra la settimana mondiale del glaucoma. Lo ricorda Luciana Pericci (nella foto), presidente dell’UICI, l’Unione italiana ciechi della provincia di Grosseto. Secondo l’Oms il glaucoma colpisce 55 milioni di persone nel mondo; ma spesso è silente, ossia senza sintomi, per cui la malattia è stata definita il “ladro silenzioso della vista”. In Italia si stima che ci siano un milione di persone malate generalmente con più di 40 anni, ma in un caso su due la malattia non è ancora stata diagnosticata. Dopo la cataratta non operata (51%), la seconda causa di cecità evitabile nel mondo è proprio il glaucoma (l’8% di 39 milioni di non vedenti).

La pressione oculare va costantemente tenuta d’occhio: serve a prevenire la riduzione della vista fino alla cecità. Importante è un controllo oculistico periodico che può diagnosticare in tempo utile la presenza di un Glaucoma allo stato iniziale. Il controllo ancora più necessario a tutti coloro che hanno avuto un familiare affetto da glaucoma, in quanto il glaucoma presenta forti caratteri ereditari.

In Toscana i casi di Glaucoma si stimano intorno ai 40.000 Questa iniziativa, organizzata dall’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus, si svolgerà in circa 64 città italiane. L’iniziativa – portata avanti di concerto con i Comitati provinciali della IAPB Italia onlus e le sezioni provinciali dell’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti – mira a una sensibilizzazione della popolazione sulle patologie e i disturbi visivi: la diagnosi e gli interventi precoci sono sempre fondamentali.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.