Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ciclismo: Caroti piazza la zampata, suo il trofeo “Marisa Rocchi”

Più informazioni su

GROSSETO – E’ David Caroti della Ss di Grosseto ad iscrivere il proprio nome nell’albo d’oro del Trofeo “Marisa Rocchi” gara di ciclismo amatoriale. E’ questo il verdetto dell’edizione numero 14, che ha visto alla partenza bel 107 atleti, provenienti da varie provincie toscane e dalle regioni limitrofe. La gara è stata organizzata dal Marathon Bike e Avis di Grosseto, patrocinata dal comune di Grosseto e con la collaborazione dell’Acsi provinciale. A dare il via alla corsa è stato il vicesindaco del comune di Grosseto Paolo Borghi. La gara prevedeva due salite impegnative, ovvero la prima parte della salita di Roccastrada e Campagnatico, dove era posto il gran premio della montagna, vinto da Gabrio Giannini. L’azione vincente poco dopo dato il via, precisamente a Braccagni, dove David Caroti e Gabrio Giannini, si avvantaggiavano per raggiungere con il passare del tempo, oltre 3 minuti di vantaggio.

50 chilometri che li dividevano dal traguardo di Grosseto, non hanno certo scoraggiato i due che, con un passo decisamente sostenuto, sono riusciti a mantenere il vantaggio sino all’epilogo, che vedeva appunto Caroti spuntarla su Giannini. La volata del gruppo è stata vinta da Massimo Domenichini, su Piero Rinaldini e ha purtroppo registrato una brutta caduta di Fabio Goracci, che è stato portato all’ospedale Misericordia di Grosseto, dove gli sono stato riscontrate 5 costole rotte e la frattura scomposta della clavicola. Ecco i primi 20 arrivati: David Caroti, Gabrio Giannini, Massimo Domenichini, Piero Rinaldini, Massimiliano Plotegher, Gianni Catalano, Tiziano Biagi, Stefano Marziali, Giovanni Nucera, Marco Ottaviani, Luca Sartori, Andrea Musumeci, Adriano Nocciolini, Federico Gentili, Daniele Paoli, Emanuele Sani, Fabrizio Benvenuti, Marco Solari, Giancarlo Ceccolungo e Raffaele Caselli.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.