Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Primarie a Magliano, Bandinelli: Rivitalizzare le frazioni. Bonini: Il rinnovamento sono io

MAGLIANO IN TOSCANA – Continuano le proposte dei due candidati alle primarie, Eva Bonini, attuale vicesindaco, per Sel e Fausto Bandinelli, segretario dell’unione comunale Partito democratico, per il Pd, per scegliere il candidato sindaco del centrosinistra a Magliano in Toscana.

Fausto Bandinelli – «Il nostro comune assieme ad un meraviglioso paesaggio rurale, possiede dei borghi di una bellezza rara, che vantano peraltro grandi trascorsi storici – afferma Bandinelli -. La grande fortuna dei nostri borghi e delle nostre frazioni sta nella vicinanza con la costa, non ultimo il territorio dell’Argentario, meta di numerosi turisti provenienti in gran parte dalla capitale. Ritengo essenziale tentare una rivitalizzazione dei paesi e delle frazioni tutte, con iniziative di carattere culturale e mondano che possano attrarre gente che visitando i nostri luoghi apporterà anche un sostegno all’economia. Per far ciò cercherò in tutti i modi il dialogo tra la popolazione ed i gestori dei locali,rispettando le esigenze dei residenti ma cercando al contempo di ridurre quei vincoli che impediscono alle attività di poter lavorare tranquillamente nei periodi di maggior afflusso turistico. Altro tavolo di concertazione che vorrò proporre sarà quello tra i produttori delle meravigliose delizie eno–gastronomiche,di cui è ricco il nostro territorio, ed i ristoratori,cercando di completare un discorso di sistema come avviene in altri paesi della Toscana».

Eva Bonini – «Il vero rinnovamento sono io, forte dell’esperienza amministrativa e della profonda conoscenza della macchina amministrativa, senza padroni e senza padrini – sottolinea Bonini -. Chi sceglie me, non sarà deluso. Conosco molto bene le criticità e le potenzialità di questo territorio e lavorerò sodo per dare risposte a tutti i miei concittadini, con impegno, serietà e trasparenza, partendo dall’ascolto e chiedendo la partecipazione di tutti alle principali scelte di governo. Possiamo realmente cambiare le cose. Per fare questo sceglierò una squadra completamente rinnovata, giovane e competente, che rappresenti in modo equilibrato tutte le frazioni, tutto il territorio».

DOVE SI VOTA

Domenica 9 marzo, dalle 8 alle 20, nel Comune di Magliano in Toscana, si svolgeranno le primarie di coalizione per scegliere il candidato di centrosinistra alle prossime amministrative. Si vota a Magliano, in via Oberdan, nella saletta comunale; a Montiano in piazza Cappellini, nella sede della Cgil; a Pereta, in via Roma 1/B.  Hanno diritto di voto tutti i residenti che hanno compiuto almeno 16 anni. E’ necessario recarsi al seggio muniti di un documento d’identità e della tessera elettorale. Possono votare anche i cittadini stranieri in possesso di regolare permesso di soggiorno.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.