Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Primarie a Follonica, Casini parla del traffico e Tacconi della cittadella del Carnevale

FOLLONICA – Prosegue il dibattito a Follonica tra i cinque candidati alle primarie del centrosinistra, Gesuè Ariganello, Andrea Benini, Gianluca Casini, Francesco De Luca e Cinzia Tacconi.

Gianluca Casini – «Il traffico e la viabilità in genere è stato il convitato di pietra di questa campagna elettorale – afferma Casini – perché si tratta di un terreno politico molto scivoloso e complesso; non a caso l’amministrazione Baldi appena eletta annunciò un nuovo piano del traffico nei primi 100 giorni, e dopo 5 anni ci ritroviamo con una relazione sui flussi ed alcune indagini conoscitive il tutto pagato 40.000 euro. A mio parere il nuovo piano del traffico dovrebbe certamente scaturire da un confronto con i cittadini e le categorie, cosa che peraltro è stata fatta, ma anche da linee guida politiche che inquadrino il problema e diano una soluzione all’interno di un progetto città che non tenga conto solo del flusso automobilistico ma anche delle attività commerciali, della qualità dell’aria e soprattutto della fruibilità da parte dei bambini del centro cittadino, così come avviene nelle maggiori città europee. A mio parere un elemento imprescindibile su cui basare il nuovo piano del traffico è avere due configurazioni di viabilità, una invernale e una per il periodo estivo. Ovviamente non penalizzando i residenti e garantendo alle attività commerciali le normali attività di carico scarico dei prodotti».

Cinzia Tacconi – «Credo nella necessità di realizzare la cittadella del carnevale tanto che ho commissionato un progetto, con copertura finanziaria, che può rappresentare un punto di partenza – lo ha detto Cinzia Tacconi in un incontro con gli operatori del carnevale -. Sono davvero troppi anni che da parte dell’amministrazione comunale viene promessa la realizzazione di questa struttura. Con una più oculata gestione delle risorse (basti pensare alle cifre che si pagano annualmente per gli affitti degli attuali capannoni) oggi la cittadella sarebbe già una realtà con capannoni separati per rione e un archivio del nostro carnevale».

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.