Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Primarie a Magliano, Bonini punta sul sociale, Bandinelli presenta il vicesindaco

MAGLIANO IN TOSCANA – Entra nel vivo la battaglia elettorale tra i due candidati alle primarie per scegliere il candidato sindaco del centrosinistra a Magliano in Toscana. A contrapporsi Eva Bonini, attuale vicesindaco, per Sel e Fausto Bandinelli, segretario dell’unione comunale Partito democratico, per il Pd.

Eva Bonini interviene sul sociale:«Il Comune di Magliano in Toscana, in questi anni, ha saputo rispondere bene ai bisogni storici dei cittadini – afferma Bonini -: dall’assistenza domiciliare degli anziani, ai centri per disabili, dalle problematiche dei minori, alle rette per la Rsa, all’inserimento lavorativo delle persone svantaggiate. Qualsiasi richiesta che è arrivata agli sportelli comunali ha trovato una risposta, una soluzione. Dico questo con grande orgoglio essendomi occupata di persona, come assessore al sociale, delle principali problematiche che interessano i soggetti più deboli e fragili della nostra comunità. Nell’ambito dell’area socio-sanitaria abbiamo istituito un fondo di solidarietà per i minori e un fondo di sostegno per la povertà.

Abbiamo dimostrato di saper stare ai tavoli, di avere le competenze per farlo bene, di conoscere le normative. E questo dovrà saper fare il nuovo sindaco perché sarà fondamentale nei prossimi anni, per tener in piedi quanto è stato costruito e soprattutto per poter dare delle risposte alle nuove emergenze e alle nuove povertà».

Fausto Bandinelli presenta invece il proprio vicesindaco in caso di vittoria delle primarie prima e della tornata elettorale poi: si tratta di Maria Elena Scarsellini che rappresenterà il capoluogo. «Gli altri assessori – afferma Bandinelli – saranno individuati garantendo la rappresentanza di tutto il territorio comunale».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.