Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lynn attacca Benini: Nega l’evidenza. Non temo le sue minacce

FOLLONICA – «Benini neanche di fronte all’evidenza dei fatti riesce a dire le cose come stanno ed anzi, tenta di imbavagliare il sottoscritto minacciando cause legali che non temo». Charlie Lynn capo gruppo misto a Follonica replica al vicesindaco Andrea Benini. «Ho visualizzato sul sito internet del Comune la delibera 147 del 13/06/2013 dalla quale si evince chiaramente e senza ombra di dubbio che il vicesindaco Benini era presente alla discussione ed alla votazione con la quale ha ottenuto la concessione del patrocinio legale del Comune a suo favore».

«Sono andato a recuperare il verbale di giunta comprovante la “presunta” assenza del vicesindaco – sottolinea Lynn -: il verbale non è niente altro che un “brogliaccio” (documento senza valore) in quanto si tratta di un documento non firmato né sottoscritto dai presenti in giunta né dal verbalizzate e per di più senza un timbro di protocollo che ne avrebbe dovuto dimostrare la data certa il cui contenuto sembra addirittura confermare l’uscita di Benini dall’assise per la delibera 145 ed il suo rientro per la delibera 147, giustappunto quella oggetto di discussione. Gli atti validi per un’amministrazione sono costituiti dalle delibere approvate e sottoscritte dagli organi competenti e pubblicate poi nell’albo del Comune».

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.