Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Comitato Ciaffarafà: con il Parco fluviale il comune ha buttato via 2 milioni di euro

SANTA FIORA – «L’ex Mulino a Santa Fiora è costato circa 250.000 euro di ristrutturazione ed è stato lasciato lì a marcire e crollare su se stesso». A parlare è Marco Patania coordinatore del comitato elettorale per Ciaffarafà sindaco. Patania racconta di aver aperto una sezione segnalazioni sul sito internet www.comitatoperciaffarafasindaco.it «per permettere ai cittadini di inviare foto e testi per denunciare le cose che non vanno nel nostro comune».

«L’ex Mulino fa parte di un progetto più ampio, il Parco Fluviale, mai entrato in funzione e costato alle nostre tasche 2 milioni di euro – precisa Patania -. Questo conferma che l’attuale Amministrazione comunale, della quale Federico Balocchi (candidato sindaco del PD) fa parte da 10 anni sia come consigliere che come assessore in provincia, rappresenta la peggiore gestione della cosa pubblica degli ultimi anni nell’Amiata con sprechi di soldi pubblici e cattiva gestione dei progetti che potevano essere delle risorse per il territorio. Siamo contenti che il PD abbia sciolto la riserva sulla candidatura dopo due mesi dalla candidatura di Riccardo Ciaffarafa’ poiché in questo modo la situazione diventa semplice: scegliere la continuità con Balocchi o il cambiamento con noi».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.