Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bonifica e messa in sicurezza delle miniere: incontro formativo a Massa Marittima

Più informazioni su

MASA MARITTIMA – Il Comune di Massa Marittima con il patrocinio dell’Ordine degli architetti della Provincia di Grosseto ed il contributo di Syndial spa ha organizzato per venerdì 14 marzo un convegno sui paesaggi minerari. L’appuntamento, che gode anche della collaborazione dell’Istituto superiore di Massa Marittima “B.Lotti”, delle Università di Siena e Firenze e del Parco archeologico e tecnologico delle Colline Metallifere, si terrà al Palazzo dell’Abbondanza di Massa Marittima in via Goldoni, dalle 9,30 alle 17,30 e sarà valido per il riconoscimento di sei crediti formativi professionali agli architetti partecipanti.

Obiettivo dell’incontro è mettere a confronto diverse esperienze, dalle bonifiche minerarie alla messa in sicurezza permanente, che  in un contesto multidisciplinare ed in un’area territoriale più vasta, offrano spunti di riflessione sul tema del paesaggio minerario, della sua valorizzazione e del suo futuro. Tra le autorità che parteciperanno alla giornata, oltre al sindaco di Massa Marittima Lidia Bai, sarà l’assessore regionale Annarita Bramerini, l’Architetto Pietro Pettini presidente dell’Ordine degli Architetti della provincia di Grosseto, Roberto Ialuna di Syndial, la dirigente scolastica dell’Istituto B. Lotti Anna De Santis, Alessandra Casini in rappresentanza del Parco archeologico e l’architetto del Comune di Massa Marittima Sabrina Martinozzi che ha curato l’organizzazione dell’evento. Per gli architetti interessati a partecipare all’evento conseguendo i crediti formativi è gradita una preiscrizione da effettuare scrivendo all’indirizzo m.polichetti@comune.massamarittima.gr.it.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.