Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Variante a Terrarossa: sul futuro del Golf Hotel incontro con il sindaco Cerulli

Più informazioni su

di Sabino Zuppa

PORTO SANTO STEFANO – C’è grande attesa al Monte Argentario per l’ennesima riunione pubblica che verterà sul tema della variante urbanistica del Golf Hotel a Terrarossa e che si terrà domani pomeriggio, martedì 4 febbraio, alle ore 17 nel palazzo comunale. Un appuntamento riguardante l’ormai nota questione portata avanti dall’amministrazione Cerulli grazie ad un protocollo di intesa con la Provincia di Grosseto con cui, oltre all’ingrandimento della struttura turistica, si dovrebbe procedere alla costruzioni di 34 appartamenti nella forma del Condo hotel. Questa volta al centro dell’attenzione ci saranno le osservazioni presentate riguardo al progetto da parte di istituzioni pubbliche, società e privati che, in maniera più o meno decisa, hanno espresso alcune pensieri o perplessità. Riguardo a queste, il cui contenuto è già pubblicato da giorni sul sito del Comune di Monte Argentario, il sindaco Arturo Cerulli ha deciso di ascoltare la popolazione: «Mi auguro che ci sia una buona partecipazione proprio perché ci tengo a continuare questo percorso di trasparenza e legalità che ho intrapreso fin dall’inizio – dice il sindaco di Monte Argentario – si parlerà delle osservazioni presentate alla variante, a partire da quelle delle istituzioni pubbliche, e con tutta la giunta saremo ben lieti di ascoltare cosa ne pensano i cittadini e che consigli si sentiranno di dare riguardo a questa importante questione. Un percorso questo – conclude Cerulli – che, tengo a ricordare, non era obbligatorio, ma che abbiamo deciso di intraprendere per non lasciare nulla al caso».

Le osservazioni presentate al nuovo progetto sono in tutto 13 e sono state presentate da Regione Toscana, dalla Provincia di Grosseto, dal Comune di Orbetello, dall’Acquedotto del Fiora, Arpat, Genio Civile, da alcuni privati e dal gruppo consiliare di opposizione Adesso il Futuro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.