Nuovi nidi di cicogna sui tralicci Enel grazie al “Progetto migratoria” foto

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Le tre cicogne di Piatto Lavato potranno tornare a nidificare grazie ad un progetto che vede protagonisti l’associazione Migratoria e l’Enel che ha portato a termine al messa in sicurezza della linea elettrica e l’installazione di una piattaforma nido sul traliccio di media tensione nel comune di Castiglione della Pescaia.

Le operazioni sono state concordate con i referenti locali dell’Associazione di volontariato “Progetto Migratoria”, che si occupa del monitoraggio delle correnti migratorie dell’avifauna in provincia di Grosseto.

I tecnici Enel hanno isolato i conduttori di media tensione in prossimità delle mensole situate sul traliccio e hanno installato delle apposite piattaforme-nido, protette sui lati e sopraelevate rispetto al traliccio, per garantire l’incolumità dei volatili che potranno così usufruire di un rifugio sicuro per nidificare e riprodursi.

«Da parte nostra – ha detto il Presidente del Progetto Migratoria, Luca Bececco – continueremo a monitorare i flussi migratori in zona e la vita delle cicogne in località Piatto Lavato per proseguire nella collaborazione con Enel e proteggere queste specie rare e preziose di volatili per il loro benessere e riproduzione».

 

Commenti