Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Football Americano: acuto dei Veterans che superano i Gladiatori di Roma

Più informazioni su

GROSSETO – Non c’era solo la necessità di vincere la seconda gara di campionato e incamerare i primi punti del campionato per i Veterans Grosseto Aft. L’appuntamento del campionato di Cif9 significava molto di più per i ragazzi grossetani che sono andati in campo decisi ad onorare nel migliore dei modo la memoria di un loro compagno scomparso recentemente. Attilio Piras, questo il nome del giocatore grossetano, militava nella formazione dei più “Anziani “ per motivi di età, ma era sempre rimasto molto vicino all’ambiente del football americano biancorosso. E i maremmani hanno vinto anche in suo onore, strapazzando i Gladiatori di Roma con il punteggio finale di 14-0. Anche in questa occasione la tradizione è stata rispettata nella ultra trentennale storia dei confronti fra i Veterans e Gladiatori.  Hanno prevalso i grossetani, che volevano fortemente il successo. La squadra si è presentata ben preparata all’esordio fra le mura amiche, giocando davanti ad un numeroso pubblico, nonostante la serata invernale e umida, potesse scoraggiare i più coraggiosi.

I “Vets” si presentano timidamente in attacco al primo drive consegnando la palla in posizione favorevole ai romani che si avvicinano pericolosamente all’”End Zone. Anche la difesa iniziava un po’ impacciata. Alla fine riusciva a bloccare il “Field goal” dei romani. Nonostante la forza fisica dei Gladiatori, da quel momento la partita cambiava volto ed il pieno controllo del match passava in mano ai maremmani, che dopo un lungo drive mandava a bersaglio il primo td offense del campionato 2014, su passaggio del qb Elvis Tarroni e sul wr Luca Leonardelli. Buona la varietà di giochi su corsa e pass guidati dall’ottimo “Offense Coordinator” Mancata la realizzazione il punteggio rimane sul 6 a 0, l’offense romana, viene bene controllata dalla “defense” dei “Vet” che prende le misure. La palla torna  all’attacco grossetano, che si riavvicina pericolosamente all’”End Zone” dei romani, ma finisce il primo tempo senza che accada nulla. Al rientro in campo, stessa storia. I Gladiatori non riescono a chiudere il drive e la palla ripassa in mano ai maremmani, che sul finire del terzo quarto vanno di nuovo in td su pass di Tarroni per Giustarini che viene trasformato sempre su pass di Tarroni per Leonardelli, che fissa il punteggio sul 14-0.

La defense grossetana continua il gioco duro che annichilisce gli ospiti e l’offense grossetana non riesce ad andare più in td, sbagliando un field goal con il kicker Giulio Tarlati per pochi centimetri. Bravi gli avversari che si sono rivelati ostici e corretti e  brava la squadra biancorossa e tutto il coaching staff che ha ben lavorato in settimana per farsi trovare pronti. Da segnalare le ottime prove di Leonardelli e Massai sia in attacco che in difesa e dell’ottimo ritorno di capitano Barellini al centro della difesa e dello stoico qb Tarroni che nonostante un infortunio alla mano rimediato durante la partita ha continuato a comandare l’attacco senza cedere di un passo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.