Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dalla Maremma a Viareggio: i giovani delll’Avis protagonisti al carnevale

Più informazioni su

GROSSETO – Per il ventunesimo carnevale consecutivo, anche quest’anno i giovani rappresentanti dell’Avis della provincia di Grosseto hanno partecipato al carnevale di Viareggio nell’ambito della manifestazione organizzata dalla consulta giovanile regionale in programma per ieri, domenica 2 marzo.

«Il titolo della sfilata – spiegano dall’Avis – è stato “AAA donatori di sorrisi” che oggi ha un unico scopo: promuovere la donazione di sangue e reclutare nuovi donatori. 150 sono stati i ragazzi venuti da tutta Italia con il costume che rappresenta il simbolo distintivo dell’Avis, la classica A, per diffondere un importante messaggio: dona e passaparola».

Ad organizzare la trasferta in Versilia è stato Diego Armini di Sticciano e il coreografo Salvatore Piluso di Massa Marittima. Dalla nostra provincia sono partiti i ragazzi dei gruppi giovani di Sticciano, Massa Marittima e Follonica.

«Ringrazio tutti i ragazzi della consulta giovanile Toscana, la sezione AVIS e il comitato carnevale di Viareggio per l’ospitalità – ha dichiarato Armini – mi sono sempre occupato di alcuni aspetti dell’organizzazione del carnevale ma questo è il primo anno che ne sono responsabile. Sono molto soddisfatto di come si è svolta la giornata».

Domenica due marzo si è tenuta anche la prima gara del campionato regionale amatoriale MX2 a cui ha partecipato il socio Alberto Biagianti di Sticciano, con una moto Honda Crf 250 targata Avis, che si è classificato al secondo posto. Alberto ringrazia motocross team ABCZ e l’Avis per il supporto che è stata presente durante lo svolgimento della competizione con uno stand per dare informazioni ai presenti riguardo alla donazione di sangue.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.