Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lega Pro: Frosinone-Grosseto 3-0. Biancorossi travolti, finiscono in nove

FROSINONE – Cade pesantemente il Grosseto che rimedia un secco 3-0 al Matusa di Frosinone, chiude in 9 uomini e con il tecnico Acori allontanato dalla panchina. Un pomeriggio da incubo per i colori biancorossi impegnati in Ciociaria. Già dall’avio si intuisce la piega che prenderà il confronto, perché dopo 5 minuti i maremmani vanno subito sotto ad opera dei fratelli Ciofani: Matteo crossa per la testa di Daniel che firma l’immediato 1-0. La reazione della squadra di Acori è affidata a Pagano che al 6′ conclude sul fondo dopo essere entrato in area di rigore. I ciociari appaiono più in palla e sotto la pioggia che scende sul Matusa insistono sempre con Gucher che al 19′ lascia partire un tiro dalla distanza che sfiora il palo. Al 27′ torna a farsi vedere Daniel Ciofani che, innescato da Curiale, prova una conclusione respinta da Lanni. Per il Grifone è sempre Pagano il più attivo che, al 32′, costringe Mangiapelo alla parata in due tempi. Al 36′ però, altra tegola sui biancorossi che perdono Marotta per espulsione, il direttore di gara sventola il rosso dopo aver ravvisato un colpo proibito nei confronti di Bertoncini. Una decisione che fa arrabbiare i biancorossi con Acori allontanato per proteste. Malgrado l’inferiorità numerica, Bombagi si rende pericoloso su punizione al 42′, poi le due squadre vanno a riposo sul punteggio di 1-o per i padroni di casa.

Il Grosseto preme con insistenza in avvio di ripresa, così i biancorossi riescono a rendersi pericolosi su palla inattiva, costringendo l’ex Mangiapelo ad alcuni interventi risolutivi. Di fatto, malgrado l’inferiorità numerica, i biancorossi cercano di trovare la strada del pareggio, anche se difettano molto nella costruzione del gioco. Così, la mazzata definitiva sull’incontro l’assesta al 74′ Gucher con un gran tiro dalla distanza che finisce per insaccarsi all’incrocio dei pali. Il Grosseto prova a rientrare in partita con Giovio, ma la soluzione dal limite dell’area è deviata in angolo. Nei minuti di recupero però, arriva anche la seconda espulsione, con Terigi che rimedia il secondo cartellino giallo al 91′. Il passivo diviene più pesante con il 3-0 firmato dall’ex Curiale. Molto male il Grosseto, quindi, con una sconfitta al Matusa che avvia verso il capolinea l’avventura di Acori sulla panchina dei biancorossi.

Classifica Lega Pro Prima Divisione: Frosinone 51 Perugia e Lecce 46 Pisa 42 Catanzaro 41 L’Aquila 39 Benevento 38 Salernitana 37 Prato e Pontedera 36 Grosseto 31 Gubbio 29 Viareggio e Barletta 21 Ascoli 15 Paganese 13 Nocerina 12.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.