Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“La leggenda del pallavolista volante”, Andrea Zorzi racconta la sport e la vita in teatro

Più informazioni su

MONTEROTONDO MARITTIMO -Domani 1 marzo 2014, alle 21, al teatro del Ciliegio di Monterotondo Marittimo, va in scena “La Leggenda del pallavolista volante”, viaggio nello sport attraverso la vita di un grande campione della pallavolo. Il protagonista sarà Andrea Zorzi, uno degli eroi dell’Italia della Pallavolo negli anni ’80 e ’90, che oggi si muove tra tanti ruoli: il commentatore televisivo, l’attore e mille altre passioni. Accanto a lui ci sarà l’attrice Beatrice Visibelli. La regia dello spettacolo è curata da Nicola Zavagli che, insieme a Zorzi, ha firmato questo lavoro teatrale così originale applaudito in moltissime città italiane. Andrea Zorzi sale sul palcoscenico di un teatro e questo, magicamente, si trasfigura in un fantastico campo da pallavolo. Qui la rete diventa metafora e la palla simboleggia il mondo. Ed ecco, attraverso la biografia di un uomo che ha segnato la storia dello sport azzurro, dipanarsi un racconto teatrale dove la vicenda personale s’intreccia alla storia e al costume, dove la luminosa carriera di uno sportivo viaggia attraverso la cronaca di un decennio così vicino ma che è già storia d’Italia.

Andrea Zorzi, il pallavolista volante, si mette in gioco e gioca col teatro. Un pallone sgualcito diventa il volante che il padre impugnava durante i molti chilometri percorsi nella sua vita d’autista. Lo spazio del palco si trasforma in un campo da pallavolo, dove rivivere azioni mozzafiato scolpite nella memoria di tutti, vittorie leggendarie e sconfitte ancora brucianti. Le panche dello spogliatoio, dove ci si confrontava, si discuteva e si finiva spesso per litigare, si tramutano nel letto dove un adolescente febbricitante cresceva troppo e sognava di trovare una ragazza. La “Leggenda del pallavolista volante” è uno spettacolo in cui il teatro porta in scena lo sport e lo sport porta in scena la vita, in un crescendo di momenti a tratti ironici ed esilaranti, a tratti malinconici o persino drammatici, fino all’epilogo: la tragica finale persa contro l’Olanda, che segnò la fine di quell’incredibile nazionale che fu definita “generazione di fenomeni”. Lo spettacolo fa parte del cartello della Stagione 2014 del Teatro del Ciliegio che è promossa dall’Amministrazione Comunale di Monterotondo Marittimo insieme alla Fondazione Toscana Spettacolo.

La prevendita viene effettuata presso il Comune di Monterotondo Marittimo nei due giorni antecedenti lo spettacolo, in orario 10-12. Prenotazioni telefoniche allo 0566 906352 in orario 9-13. Il giorno dello spettacolo presso la biglietteria del Teatro del Ciliegio dalle ore 20. Il costo del biglietto è di 10 euro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.