Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tradizione e futuro per la mostra iconografica nel cuore della città

Più informazioni su

a cura di Daniela Belloni

GROSSETO – E’ prevista per sabato 1 marzo, presso la chiesa dei Bigi in piazza Baccarini, l’inaugurazione della mostra d’arte “tradizione e futuro: artisti vari espongono”, alla presenza dell’assessore alla Cultura del Comune di Grosseto.

Questo evento, che si concluderà sabato 8 marzo, organizzato dal Comune di Grosseto e dal Museo Archeologico e d’Arte della Maremma, in collaborazione con l’associazione Archeosofica e con il patrocinio della Provincia, rappresenta una mostra sulle icone, sia della tradizione che moderne, ovvero quello strumento che con linguaggio simbolico rivela la sapienza di una tradizione millenaria.

Una mostra con tre sezioni, una specifica per la tradizione con opere che seguono fedelmente l’impostazione della scuola russo-bizantina, un’altra invece dedicata al futuro, con opere originali ed inedite di vari artisti, appartenenti alla scuola di pittura iconografica dell’associazione Archeosofica e l’ultima, relativa allo studio geometrico di costruzione delle icone.

Per sabato 1 marzo alle ore 17.30, subito dopo l’inaugurazione, è prevista la prima conferenza “tradizione e futuro: l’arte del terzo millennio” a cui ne seguirà una seconda, il sabato successivo allo stesso orario. Queste conferenze hanno l’intento di orientare i visitatori nel mondo delle icone, per scoprire i misteri delle geometrie celati nelle raffigurazioni e la magia dei colori utilizzati.

Con questa mostra l’associazione Archeosofica propone la riscoperta dell’arte iconografica e della tecnica tradizionale dei grandi maestri del passato, proiettando però lo sguardo al futuro, con i nuovi sviluppi e sperimentazioni. Nel corso della Mostra sarà allestito un piccolo laboratorio di pittura iconografica dove sarà possibile vedere e seguire la realizzazione di una icona. In occasione della mostra sarà possibile iscriversi ad un corso intensivo oppure frequentare il corso che si tiene regolarmente, di sabato presso la sede dell’Associazione a Grosseto in via Mazzini 69.

Per informazioni, contattare il numero 333-1282004. La mostra, ad ingresso libero, sarà aperta tutti i giorni, dalle ore 17.00 alle ore 20.00, con apertura domenicale dalle ore 10.30 alle ore 13.00 e dalle ore 17.00 alle ore 20.00.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.