Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Consorzio bonifica: Bellacchi e Ciani eletti presidente e vice presidente

GROSSETO – Si è tenuto oggi il primo consiglio del Consorzio Bonifica 6 Toscana Sud, il nuovo Ente nato dalle elezioni che si sono tenute lo scorso 30 novembre e che include i comprensori dei Consorzi Bonifica Grossetana ed Osa Albegna, e delle Unione dei Comuni della Val di Merse, delle Colline del Fiora, dell’Amiata e Val d’Orcia. Il Consiglio è costituito da 15 consiglieri eletti (Luca Agostini, Renzo Alessandri, Fabio Bellacchi, Giuseppe Bozzini, Mauro Ciani, Paolo Coli, Jacopo Colozza, Luigi Fanciulli Del Casino, Roberto Fanti, Gloria Faragli, Tiziano Faragli, Mario Lolini, Massimiliano Marcelli, Franco Petri, Franco Smedile) e da 11 rappresentanti delle amministrazioni comunali e provinciali di Grosseto e Siena e della Regione Toscana (Emilio Bonifazi, Marco Galli, Giancarlo Innocenti, Emilio Landi, Marco Mariotti, Fabio Savelli, Stefano Scaramelli, Bruno Valentini, Leonardo Marras, Simone bezzini, Sergio Bovicelli).

Il Consiglio, presieduto dal commissario straordinario Renzo Ricciardi, ha eletto l’ufficio di presidenza composto dal presidente Fabio Bellacchi, il vice presidente Mauro Ciani e dal terzo membro Marco Mariotti, sindaco di Buonconvento. Dopo l’assemblea l’Ufficio di Presidenza si è immediatamente riunito per impostare il lavoro ed indire il secondo Consiglio per il 14 marzo alle ore 15, che stabilirà le priorità degli interventi da effettuare sul comprensorio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.