Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Manca la copertura finanziaria e il Comune rinuncia all’accoglienza dei profughi

Più informazioni su

MASSA MARITTIMA – «Il Comune di Massa Marittima si è visto costretto a rinunciare al progetto SPRAR (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati) a causa della mancanza della copertura finanziaria necessaria all’eventuale attuazione». Lo comunica l’amministrazione comunale che precisa: «Al momento dell’approvazione del progetto da inviare al Ministero l’Amministrazione aveva infatti stabilito che in caso di approvazione, la quota di compartecipazione non avrebbe dovuto gravare sulle risorse finanziarie dell’ente ma sulla valorizzazione delle risorse umane, finanziarie e strumentali contabilizzate tramite la Società della Salute Colline Metallifere. Il solo finanziamento ministeriale non basta infatti all’attuazione del progetto, ma come precisato da comunicazione inviata dal Ministero dell’Interno al Comune, la quota di partecipazione annua richiesta all’ente comunale è di circa 70.500 euro per il 2014, circa 77.000 per il 2015 e altri 77.000 per il 2016».

«Ad oggi la Giunta Comunale ha constatato che la situazione è cambiata – si legge nella nota -: infatti non c’è attualmente nessuna certezza sul futuro della Società della Salute all’interno dell’ordinamento regionale e il Comune al momento non può contare su risorse proprie nel Bilancio preventivo 2014 sia in entrata che in uscita. L’Amministrazione Comunale ha deciso quindi di rinunciare al progetto per evitare riflessi negativi sul patto di stabilità e per non creare un problema nei flussi di cassa per effettuare i pagamenti».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.