Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Latrina a cielo aperto in centro. Commercianti esasperati: «Fanno i loro bisogni ovunque»

di Lorenzo Falconi

GROSSETO – Sporco e cattivo odore all’angolo di un esercizio commerciale in pieno centro storico. Una situazione che già da tempo è nota e alla quale gli agenti della Polizia Municipale stanno cercando di porre rimedio. Un sopralluogo è stato effettuato anche stamani, proprio nella zona in prossimità del Municipio cittadino, sotto i portici collocati all’inizio di Corso Carducci, dove un senza tetto, da tempo, si è accampato. L’esasperazione dei commercianti è tale che questa mattina è stato apposto un foglio con una scritta alla colonna dei portici, nel quale si avvisano i passanti sulla natura e la provenienza del liquido organico presente a terra. Il cattivo odore, avvertimento a parte, non pone dubbi. «Sporcano e fanno i loro bisogni ovunque», è il commento dei commercianti alle prese con il problema. Non certo una bella immagine, perché al di là delle attività economiche penalizzate da questo tipo di degrado, viene meno il decoro cittadino.

Gli agenti della municipale, intanto, hanno già previsto l’allontanamento del clochard presente nella zona. Un provvedimento che spesso è risultato fine a se stesso, perché nel giro di poche ore, in assenza della forze dell’ordine, la situazione di degrado viene nuovamente a ricrearsi, a volte nello stesso luogo, altre in differenti zone della città. Un caso, quello in questione, aggravato anche dalla volontà del senza tetto che difendendo la propria scelta di vita, rifiuta qualsiasi tipo di aiuto. Qualche mese fa, il soggetto in questione aveva preso possesso di una pensilina della fermata dell’autobus in via Inghilterra. Una volta allontanato si è ripresentato nel centro storico creando situazioni di disagio, anche a causa delle scarse condizioni igienico-sanitarie.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.