Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Inauditorium, torna il teatro ad Orbetello. Tra i protagonisti anche David Riondino

Più informazioni su

di Sabino Zuppa

ORBETELLO – Prenderà il via sabato prossimo la nuova stagione teatrale orbetellana “Inauditorium! Che spettacolo…” a cura dell’associazione culturale Oratorà e con il patrocinio dell’amministrazione comunale. «Una serie di spettacoli – fa sapere il sindaco di Orbetello Monica Paffetti – che rientrano a pieno titolo all’interno degli investimenti dell’assessorato alla cultura, rappresentando uno degli appuntamenti fissi insieme all’Orbetello Piano Festival e a Primal Energy: tre ambiti diversi, spaziando dal teatro alla musica all’arte contemporanea, ma che hanno tutti il comune denominatore della promozione delle varie realtà del nostro territorio».

Dunque il sindaco e tutti gli appassionati di teatro orbetellani si lasciano alle spalle tutte le polemiche che fecero seguito allo spettacolo dello scorso ultimo dell’anno, e guardano avanti ad una passione che anche in passato ha interessato molti cittadini lagunari: «Siamo molto felici di poter riproporre anche per il 2014 un cartellone che sicuramente risponderà e soddisferà i gusti di molti appassionati del teatro – continua il sindaco lagunare – e ci auguriamo che questa edizione possa riscuotere lo stesso successo delle passate edizioni e magari andare anche oltre. Anche per il 2014 la formula sarà quella ormai consolidata e che ha riscosso un grande successo di pubblico con la presenza di artisti di fama nazionale, quali ad esempio David Riondino (“Fermata provvisoria”, prevista per il 14 marzo ) e di varie realtà locali, prima fra tutte Oratorà che da anni promuove anche la scuola di teatro per i giovani del territorio. Il prezzo del biglietto di ingresso sarà, come per le passate edizioni, di sei euro: una cifra assolutamente accessibile e popolare, proprio per far sì che la cultura e il teatro non siano appannaggio di pochi, ma un patrimonio accessibile a tutti». Per poter prenotare i biglietti ci si potrà rivolgere all’associazione Oratorà o alla Proloco di Orbetello.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.