Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ciclismo: Nocciolini sorride nel trofeo bastione Cavallerizza

BRACCAGNI – Era nell’aria e puntualmente è arrivata la prima vittoria stagionale per Adriano Nocciolini del Team Marathon Bike, ottenuta nel “1° Trofeo Bastione Cavallerizza”. Il forte ciclista castiglionese riscatta così l’arrivo “beffa” di due domeniche fa al Trofeo Sergio Borzi, dove per questioni di centimetri perdeva la volata  a favore dell’aretino Roggiolani. Questa volta l’epilogo è stato decisamente diverso con il “nocciolo” che anticipava il compagno di fuga Luca Sartori, arrivando tutto solo a braccia alzate al traguardo. La gara  ciclistica di chilometri 65, è stata organizzata dall’Avis e dal Marathon Bike, con il patrocinio del Comune e Provincia di Grosseto, sotto l’egida dell’Acsi.

Come detto riscatto alla grande per Nocciolini, che assieme a  Marco Solari, Andrea Meini, Luca Sartori, Gabrio Giannini, e i compagni di squadra Fabio Goracci e Massimo Domenichini, nei pressi del lago dell’Accesa, si avvantaggiavano dal gruppo  sino ad avere un massimo di 50 secondi. A 5 chilometri dall’arrivo, il vincitore sfruttando anche  il gioco di squadra di Goracci e Domenichini, e  forte di una forma eccellente, si sganciava assieme a Luca Sartori, per poi avere la meglio nel finale sul ciclista del Team Nord Est. Ma la grande giornata del Marathon Bike si completava con il quarto posto assoluto ottenuto da Massimo Domenichini che, in volata, si aggiudicava la sua fascia.

Alla partenza 81 atleti, ecco i primi giunti al traguardo: Adriano Nocciolini, Luca Sartori, Andrea Meini, Massimo Domenichini, Gabrio Giannini, Fabrizio Bambagioni, MarioVestri, Fabio Goracci, Andrea Grandi, Enrico Cortecci, Marco Solari, Raffaele Caselli, Alessandro Jommarini, Maurizio Rosi, Diego Alexander Giuntoli, Stefano Benigni, Roby Valdrighi, Rossano Giuggioli, Daniele Gubbiotti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.