Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Doppio concerto per il coro delle scuole che si è esibito di fronte ai carcerati

Più informazioni su

MASSA MARITTIMA – Doppia uscita per i ragazzi del coro della scuola media dell’Istituto Comprensivo don Curzio Breschi, di Massa Marittima, che si sono esibiti a Castel Goffredo e alla casa circondariale di Massa Marittima. I 42 ragazzi, accompagnati dai professori Annarita Mello, Angela Bartoli e dal direttore del coro Maurizio Morgantini, si sono recati a Castel Goffredo, Mantova. I coristi hanno provato nella cattedrale di San Giuseppe per riscaldare la voce e hanno tenuto due concerti l primo per le classi della scuola dell’infanzia e per le prime tre classi delle scuole elementari, il secondo per la quarta e quinta elementare e per le scuole medie. I ragazzi si sono poi spostati nel palazzo comunale, dove hanno eseguito quattro brani natalizi più l’Inno d’Italia e quello europeo. Il pomeriggio sono andati a Mantova dove si sono esibiti in una stazione radiofonica.

Lo scorso fine settimana invece i ragazzi del coro si sono recati alla casa circondariale di Massa Marittima con la preside Marcella Rossi, la professoressa Simonetta Noè e il direttore del coro Maurizio Morgantini. Alla fine del concerto i ragazzi hanno avuto l’opportunità di fare delle domande ai detenuti, poi hanno fatto merenda. «E’ stata un’esperienza che ci ha insegnato molto e ci ha fatto riflettere, sulle regole e la loro importanza – affermano i ragazzi -; in particolare ci hanno colpito le parole di un detenuto che ci ha detto: “Noi abbiamo fatto molti errori, ignorando gli avvertimenti, e adesso ne paghiamo le conseguenze”»

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.