Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gigi del Golfo apre il carnevale: è lui il Re della 47esima edizione – FOTOBOOK

di Daniele Reali

FOLLONICA – È stato direttamente Gigi del Golfo, il re di quest’anno, ad aprire la 47esima edizione del carnevale di Follonica. La maschera simbolo della manifestazione e della città ha vestito i panni del Re Carnevale e ha inaugurato oggi pomeriggio la festa che durerà fino a domenica 2 marzo.

Come vuole la tradizione il Re è arrivato sul suo carro nel centro di Follonica e ha letto il discorso di insediamento di fronte alla folla in festa. Poi ha ricevuto le chiavi della città dal vicesindaco Andrea Benini.

In compagnia del Re anche le reginette degli otto rioni in gara: Melissa Trombetta (Rione Capannino); Sara Frati (Rione Cassarello); Giulia Cardellini (Rione Chiesa); Giulia Montagnani (Rione Centro); Giulia Picci (Rione Senzuno); Cecilia Viligiardi (Rione Zona Nuova); Laura Toth (Rione 167 Ovest – Campi Alti); Federica Martini (Rione Pratoranieri).

(per ingrandire cliccare sulle foto)

Discorso d’insediamento del carnevale di Follonica 2014
di
RE LUIGI III° SARAGOSA
Gran Condottiero di Maremma e Grande Ammiraglio di “noi del golfo”

Noi, Luigi Saragosa , nato a Follonica, figlio di Alberto e Assuntina Portanti, più noto ai villici follonichesi coll’ epiteto di “Gigi del Golfo”.

Noi, che abbiamo fornito al carnevale di questa città la santa immagine del nostro volto come simbolo perenne.

Noi, che abbiamo riportato in auge il paese e i fasti carnascialeschi dopo i periodi bui della seconda guerra mondiale.

Quest’anno abbiamo l’onore, nonché il piacere, di essere ancora i protagonisti della burlesca tenzone, rivestendo quei panni e riaprendo gli animi secondo quello spirito che, tra il serio ed il faceto, ci consente ancora questa meravigliosa festa, in questo splendido arco di terra che accarezza il mare toscano.

Ma attenzione, questo non vuol essere un addio, non e’ una toccata e fuga, ma vogliamo imprimere il nostro sigillo, come allora, agli attuali organizzatori e spronarli a sempre più grandiose gesta.

Ed anche tu, attuale sindaco e tu, futuro reggente delle sorti della nostra città, ricordatevi di non lasciare mai cadere la fiamma che animò il rione “Noi del Golfo” e anima tutti i carnevalai, la loro passione, il loro impegno per rallegrare sani ed ammalati, grandi e piccini, uomini e donne.

Sosteneteli ed ascoltateli, aiutateli a superare le irte difficoltà che spesso si manifestano, regalate loro, finalmente, il tempio che consacra la loro attività: la cittadella.

Ed e’ con questo appello accorato che dichiariamo aperta la 47° edizione di questo carnevale. E… Giù balli, coriandoli e… bicchier di vino.

Controfirmato nella Reggia Marina di Pratoranieri
Il Guardasigilli Nico I°
Emanuense Topikke

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.