Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Enrico Rossi va a conoscere Re Carnevale

FOLLONICA – Con l’arrivo del Re del Carnevale 2014 in piazza Sivieri alle ore 17,30, inizia la serie della sfilate dei carri carnevaleschi per le vie di Follonica. C’è attesa in città per quest’avvenimento che potrebbe riservare la sorpresa di vedere insieme al Re del Buonumore, della 47^ edizione, anche il presidente della Toscana Enrico Rossi. I dirigenti del comitato Domenico Lobianco in testa, infatti, hanno invitato ufficialmente il responsabile della Toscana, a salire sul carro al momento del proclama d’insediamento del “regno del divertimento invernale” in riva al golfo.

“L’invito, previa segnalazione al sindaco Eleonora Baldi e al vice Andrea Benini, è dovuto – affermano dal comitato – alla concomitanza della sua presenza in città, presso la sala del consiglio comunale, proprio sabato 15 febbraio alle 17. Il carnevale follonichese vanta radici antichissime che si confondono con l’epopea etrusca e ha tuttora una valenza storica culturale e turistica per tutta la maremma. Oggi come in passato rappresenta, inoltre, un’autentica festa popolare di partecipazione trasversale costante, che è andata consolidandosi dal tempo del granduca Leopoldo II°, governatore della regione dal 1824 al 1859. Un reggente al quale, senza retorica o altri intendimenti, si deve riconoscere anche il rilancio europeo dell’Opificio Magonale del Ferro, attualmente conosciuto come Città – Fabbrica o Ex Ilva, e della metallurgia Toscana”.

Il carro di Re Carnevale, trainato dal trattore di Alessandro Vanni, sotto la direzione d’Oriano Simoni e Marcello Marconi, partirà questo pomeriggio, verso le 16,30 dal Rione Chiesa. Il corteo, con le miss rionali a bordo, preceduto dai suoni della banda cittadina “G. Puccini”, percorrerà le vie Bicocchi verso la stazione, quindi via Manzoni e poi via Colombo fino a posizionarsi in piazza Sivieri. Qui il “Monarca in costume” riceverà la “Chiave del Regno del Buonumore”, quindi dopo la lettura di una poesia di Lido Raspollini, leggerà il discorso d’investitura. La giornata si concluderà, al Casello Idraulico di via Roma, con la visita alle due mostre, quella di pittura a tema libero dell’associazione “Golfo del Sole” di Manlio Micheloni, l’altra dei manufatti carnevaleschi in carta pesta degli alunni delle scuole elementari, organizzata dalla preside Paola Brunello e dalle maestre Simona Tognarelli, Simonetta Pepi, Milena Giuliese, Pina Cristiano, Rita Neri e Nada Giannoni, con l’assistenza tecnico di Vittorio Gori, Antonio Cerboni, Laura Mosca, Vittorio Cacialli, Valentina Mori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.