Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Oscar del turismo sostenibile: alla Bit di Milano premiate due eccellenze maremmane

GROSSETO – Sono 2 le strutture ricettive maremmane premiate da Legambiente Turismo con gli Oscar dell’ecoturismo 2013. La cerimonia di premiazione si è svolta stamani alla Borsa Internazionale del Turismo alla Fiera di Milano, e ha visto tra i premiati ben 41 strutture in tutta Italia. Hotel, relais, agriturismi, B&B, alberghi, camping, stabilimenti balneari e persino ristoranti gestiti in modo totalmente ecologico e che offrono ai loro ospiti un’ottima qualità ambientale. Per la provincia di Grosseto hanno ricevuto il premio: l’Orbetello Camping Village (Orbetello, Gr) per “l’ottima gestione ambientale”, e l’Agriturismo Il Duchesco (Alberese, Gr) per la sezione “Ambasciatori del Biologico”.

Presenti alla premiazione il Direttore generale di Legambiente Rossella Muroni, il responsabile nazionale Turismo dell’associazione Angelo Gentili, l’Assessore al Turismo della Regione Toscana Cristina Scaletti e il presidente di Federparchi Giampiero Sammuri. Nel parterre degli ospiti, moderati dalla conduttrice televisiva Tessa Gelisio, anche il professore dell’Università LUISS Carli di Roma esperto di turismo sostenibile Stefano Landi, il presidente di Vivilitalia Sebastiano Venneri e i giornalisti scrittori Syuzy Bladi e Patrizio Roversi.

“Questi riconoscimenti dimostrano come si possa investire sulla qualità – afferma Angelo Gentili, responsabile nazionale Turismo di Legambiente – per fare sana economia valorizzando il territorio maremmano. Siamo orgogliosi di assegnare, all’interno della fiera più importante del settore, questi premi speciali che riconoscono l’impegno e i risultati di operatori turistici innovativi che hanno fatto della sostenibilità e qualità ambientale un segno distintivo. Sono operatori che oltre a salvaguardare l’ambiente curano il rapporto con il territorio e la natura, diffondono cultura, storia, arte e tradizioni. Tutto questo – conclude Gentili – rappresenta per la Maremma un laboratorio imprenditoriale innovativo e fortemente legato al territorio, per il rilancio dell’intero sistema turistico”.

In totale sono 41 le strutture premiate in tutta Italia, tra le 400 affiliate all’etichetta Legambiente Turismo. Le categorie in cui sono stati suddivisi i premi sono 6: Ottima gestione ambientale, Amici del Clima, Ambasciatori del biologico, Impegno Sociale, Migliore esperienza collettiva e quella dedicata al Decalogo, che riunisce e riassume le principali buone pratiche su rifiuti, acqua, alimentazione, educazione ambientale, promozione culturale, alimentazione e impegno sociale.

L’adesione all’etichetta di Legambiente Turismo offre l’opportunità di avere visibilità attraverso i canali e gli strumenti di comunicazione dell’associazione (come il nuovo sito www.legambienteturismo.it e il mensile La Nuova Ecologia). A Legambiente Turismo si può aderire direttamente on-line. Per le modalità e maggiori informazioni inviare una mail a turismo@legambiente.it.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.