Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Condipodaro Marchetta corre da sindaco e punta su turismo e ambiente

di Daniele Reali

MAGLIANO IN TOSCANA – Aveva annunciato la sua candidatura già qualche giorno fa e oggi Salvatore Condipodaro Marchetta (nella foto) lancia le sue prime proposte per il comune di Magliano.

«Dopo l’esperienza trascorsa tra i banchi dell’opposizione e dopo la gavetta in consiglio comunale ho deciso di candidarmi a sindaco e di portare avanti il progetto della lista civica “Amministra con noi”». dice Condipodaro Marchetta che in questi giorni sta stilando il programma da presentare agli elettori. Tra le priorità del programma Condipodaro Marchetta punta sulla valorizzazione del turismo, in particolar modo, quello rurale, e sulla tutela dell’ambiente.

«L’amministrazione uscente non ha fatto abbastanza: ci sono problemi per esempio anche sulla tanto sbandierata raccolta differenziata “porta a porta” e tranne “Vinellando” a Magliano non si è riusciti ad organizzare niente che promuovesse il territorio attraverso i suoi prodotti tipici». Aspetto invece che per Condipodaro Marchetta è e dovrà essere essenziale.

«Cinque anni fa furono gli abitanti di Pereta a chiedermi di candidarmi. Per questo voglio mettere al centro del mio programma anche i progetti di valorizzazione delle frazioni che oggi, sia Pereta che Montiano, sono abbandonate».

Tra le proposte di Condipodaro Maerchetta quindi anche la riqualificazione dei centri storici sempre in funzione della possibilità di migliorare l’offerta turistica del territorio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.