Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bit 2014, Toscana premiata con otto riconoscimenti all’Oscar dell’Ecoturismo di Legambiente

Più informazioni su

MILANO – Investire sulla bellezza significa investire sul futuro. È questo il messaggio dell’Oscar dell’Ecoturismo di Legambiente, il premio nazionale che viene consegnato ogni anno alle strutture turistiche più attente al tema della sostenibilità ambientale. Non a caso il premio cade nella giornata di San Valentino ed ha scelto come slogan la frase “Innamorati dell’Italia”.

La consegna dei riconoscimenti, che si è svolta all’interno dello stand della Regione Toscana a Bit 2014, ha visto tra i vincitori ben 8 strutture toscane tra le 40 selezionate in tutt’Italia. C’è l’albergo che auto produce l’energia necessaria utilizzando fonti rinnovabili, il B&B che organizza percorsi botanici riservati agli ospiti o lo stabilimento balneare che accetta gli animali e fa lo sconto se si arriva in treno. Sono solo alcuni esempi dei comportamenti virtuosi delle strutture toscane premiate alla Bit 2014, che dimostrano come si possa fare green economy nel pieno rispetto dell’ambiente valorizzando territori, risorse locali e rilanciando l’economia.

“La Regione Toscana investe da anni sul turismo sostenibile per promuovere la riscoperta di una Toscana autentica fatta di produzioni locali, tradizioni, cultura e valori. Il rispetto dell’ambiente, del paesaggio, la tutela e la valorizzazione della nostra unicità sono elementi prioritari della nostra strategia di governo e di promozione turistica, che perseguiamo sia a livello locale, che nazionale ed europeo ” ha affermato l’assessore regionale al turismo Cristina Scaletti.

“La Toscana è stata infatti uno dei soggetti promotori di NECSTouR, la più importante rete delle Regioni europee espressamente dedicate al turismo sostenibile, e che oggi ha l’onore di presiedere. Gli oscar di Legambiente ci fanno dunque particolarmente piacere e ci spingono a fare sempre meglio per valorizzare e tutelare in Toscana l’armonia tra uomo e natura. Ospitare questo evento nel nostro stand è un riconoscimento del lavoro che stiamo svolgendo e un sostegno concreto all’azione di Legambiente”.

Con l’assessore Scaletti erano presenti alla premiazione, condotta da Tessa Gelisio, conduttrice di Pianeta Mare Rete 4, i conduttori televisivi Syusy Blady e Patrizio Roversi, Rossella Muroni, direttrice Nazionale Legambiente, Angelo Gentil, responsabile Legambiente Turismo, Stefano Landi, Università Luiss, Guido Carli Roma e Sebastiano Venneri, presidente Vivitalia.

L’elenco delle strutture toscane premiate a Milano:

Categoria Ottima gestione ambientale
Orbetello Camping Village – Orbetello (GR)
Bagno Eugenia – Lido di Camaiore (LU)

Categoria Amici del clima
Podere Scopicciolo – Casole d’Elsa – Volterra (PI)

Categoria Migliore esperienza collettiva
Gruppo Elba, gli eco-albergatori dell’Isola d’Elba (22 alberghi, 1 camping e 1 camping-appartamenti)

Categoria Decalogo
Educazione ambientale
Bio B&B La Fanciullaccia – Santo Pietro Belvedere (PI)
Albergo Pietrasanta – Pietrasanta (LU)
Casa Cares – Reggello (FI)

Categoria Ambasciatori biologico
Agriturismo Il Duchesco – Alberese (GR)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.