Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Degrado al parco giochi. Dove i bambini non possono più giocare – FOTO

Più informazioni su

di Lorenzo Falconi

GROSSETO – Non c’è limite al degrado e ogni zona della città può essere colpita, compreso i parchi giochi, territorio pubblico che dovrebbe essere il regno dei bambini, ma che in questa circostanza viene violato da immondizia, rifiuti e sporcizia, rendendo così inutile lo sfruttamento di uno spazio ricreativo da destinare ai più piccoli. E’ l’ennesimo atto di inciviltà nei confronti di una città che viene nuovamente ferita nel suo decoro. La segnalazione arriva tramite il servizio de IlGiunco.net denominato “Mappa Attiva”, un’applicazione che consente ai cittadini di far presente, tramite il nostro giornale, le situazioni che necessitano di intervento in città.

Le foto che seguono si riferiscono al parco giochi di via Orazio Coclite e sono la testimonianza di come il degrado riesca a insediarsi anche nei luoghi dedicati ai bambini. Si notano infatti cestini dell’immondizia colmi di rifiuti abbandonati, oltre a cartacce, bottiglie di plastica e altro materiale di scarto che decorano l’area adibita alle altalene.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Simone

    La domanda da farsi è una , ma tutti quei rifiuti da dove arrivano che in quella via c’è il prta a porta?