Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La provincia aderisce a “M’illumino di meno” e spegne le luci per un giorno

GROSSETO – La Provincia aderisce alla decima edizione di “M’illumino di meno”, la più celebre campagna di sensibilizzazione radiofonica sul risparmio energetico, e sulla razionalizzazione dei consumi, che è stata lanciata da Caterpillar, su Rai Radio2.

In contemporanea a tante altre amministrazioni pubbliche italiane venerdì 14 febbraio, dalle 18 alle 19 e 30, saranno simbolicamente spente le luci di Palazzo Aldobrandeschi e delle altre sedi istituzionali della Provincia di Grosseto.

Ad aderire ad un simbolico “silenzio energetico” sono ogni anno, in tutta Italia, centinaia di migliaia di privati cittadini, famiglie, Istituzioni, scuole, negozi, aziende e associazioni culturali.

“Il risparmio energetico – commenta Marco Sabatini, vicepresidente della Provincia e assessore alle Energie rinnovabili – è la prima forma di energia rinnovabile, ed è molto importante sensibilizzare le comunità sul consumo responsabile. Come avviene ormai da anni, la Provincia di Grosseto, aderisce con entusiasmo a questa iniziativa che taglia il traguardo della decima edizione, mettendo sempre al centro dell’attenzione mediatica, una tema così importante come quello del risparmio energetico”.

Ecco le 10 buone abitudini suggerite da M’illumino di meno sul risparmio energetico: spegnere le luci quando non servono; non lasciare in stand by apparecchi elettronici; tenere la serpentina pulita e distante dal muro per far circolare aria; mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola; se è troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre; ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria; utilizzare tende per creare intercapedine davanti agli infissi; non tenere le tende davanti ai termosifoni; inserire pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni; utilizzare l’automobile il meno possibile e se necessario condividerla con chi fa lo stesso tragitto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.