Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ecco come si è salvato il ragazzo travolto dalla frana che ha distrutto la sua casa

Più informazioni su

di Barbara Farnetani

BAGNORE – Un fronte di 20 metri di montagna, di rocce e detriti.È la valanga che è piombata sulla palazzina di due piani in località le Bagnore nel comune di Santa Fiora, sull’Amiata.

La frana, che si è staccata dalla montagna questa notte, è crollata sulla casa travolgendola e sfondando le pareti dell’abitazione. Tre delle quattro persone che si trovavano in casa in quel momento sono riusciti a mettersi in salvo mentre un ragazzo di 25 anni è rimasto intrappolato nella sua camera. Fortunatamente una trave ha fatto da arco sul suo corpo impedendo ai detriti e alle rocce di schiacciarlo, mentre il materasso che gli è finito sopra gli ha fatto da cuscinetto attutendo il crollo.

Il giovane è rimasto sempre vigile ed è stato estratto dai pompieri di Grosseto e di Arcidosso che hanno lottato contro il tempo per salvarlo. Poi è stato trasferito al policlinico le Scotte di Siena.

La palazzina è stata dichiarata inagibile mentre i garage e le corti dei palazzi limitrofi sono stati interdetti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.