Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio a 5 Uisp: Millwall vince, ma soffre. La Superal Utd. non molla

Più informazioni su

GROSSETO – Vince il Millwal nel massimo campionato di calcio a 5 Uisp, ma la capolista soffre e non poco con il Ristorante Barbagianni. Strepitoso il portiere Chigiotti e bravi i campioni in carica nella gestione della partita, nel secondo tempo chiudono il match con Succi. Non molla la Superal Utd (nella foto) allenata da Guiducci, tre punti contro l’Errepi con il punteggio di 8-4, le firme sono di Gestri, Espinosa, Terribile, Coralli e Casillo. Nella Clementinese è il goleador Fedolfi a griffare il successo sul Bar lo Stollo, bene anche Chielli, La Rosa e Poli. Ennesima vittoria del Crystal Palace che stende un Ival un po’ spento, positivo il rientro di Massimo Banchi mentre Briaschi si dimostra come sempre abile nella gestione della palla.

In Serie B il Rollo controlla con autorità e cinismo la gara con il Real Marhini, all’esperto Bernardini il compito di gestire un gruppo di qualità. Anche nel recupero con l’Atletico Sassone il Rollo ruota con intelligenza le sue bocche da fuoco. La Fornace vince prepotentemente contro il Blue Cafè ritrovando le reti importanti di Neri e Luca Scotto. Rinasce il Menaldi che vince lo scontro diretto in chiave playoff con un irriconoscibile Edil 2,  bene Manuel Peruzzi. La tripletta di Smerigli e le doppiette di Arilli e Bassetti sempre più determinanti permettono all’Ashopoli di battere nel recupero l’Atletico Sassone. Cade l’Ashopoli che perde nettamente con l’Edilmark a conferma dell’ottimo momento di forma dei gialloneri.

Intanto in Serie C: nel girone A aggancio ma niente sorpasso per il Pasta fresca Gori che pareggia con l’Istia Longobarda e sale al primo posto in coabitazione con il Gruppo Sfuso a  riposo. Pareggio giusto tra Sbocciatori e Calcio Samba. Dietro il Tikitaka non perde il passo e stende il Gasatasaray con una goleada: termina 10-1, Vivarelli e compagni segnano a ripetizione.  Partita molto sentita e combattuta tra Calcio Samba e Sbocciatori  finita con 7-7. Al vantaggio firmato Avanzati-Ayoub rispondono Iazzetta e Bonucci. Un punto meritato per l’Atletico Grosseto sceso in campo con il coltello tra i denti: a condurre il risultato è sempre il Pub 13 Gobbi con le reti di Casamatta, riequilibra Pagliaricci. Prova di forza e seconda vittoria consecutiva dell’Agriturismo la Bartolina contro il Rudeness, poker di Serpi.

La capolista A Tutta Pizza vittoria dopo vittoria nel girone B batte anche il 3Msc che per aspirare a un posto playoff deve iniziare a macinare punti. La squadra allenata da Moreno Toninelli  con questa vittoria stacca di cinque punti il Dal Bau alla Zeta costretto al rinvio con il Bmw. Vittoria e conseguente aggancio al quarto posto per il Bivio Ravi che supera il Misida, in gol Marata, Storai e Marini. Successo importante del Pereta, 2-1 sulla Prima Etruria. La Pizzeria Via Vai fa il suo dovere contro un combattivo sebbene ultimo Qpr. La squadra di Thomas Casali continua a lottare pur in una condizione di classifica difficile.

Prima sconfitta per i Vigili del fuoco che nel recupero della prima di ritorno del girone C si sono arresi dopo una striscia di 10 vittorie consecutive allo Svicat, strepitoso il solito Marco Lucchetti autore di una doppietta. Importante successo per lo Sporting Maremma che conquista tre punti d’oro al termine del confronto con un ostico Cafè Atlantic. Il primo squillo è di uno scatenato Cornel , ci provano con successo anche Adinolfi e Hudorovich, il forcing accende un match che si conclude 14-7 in favore dello Sporting. Sette gol per i Vigili sull’Atletico Mozambico con tre lob di Roberto. Bene anche il Fiorista Patrizia che sembra aver ritrovato lo smalto dei giorni migliori, vittoria sul Ghibli firmata da Buzzichelli. Continua la favola Roselle che fa la voce grossa con il Caldana, trascinatori Ciambella e Starnai. Buona prova del Vagagame, 5-2 sul Piano Web in un match deciso solo nei minuti finali da Puiu e Tavernelli.

Nel gruppo D solito Juster’s Cap rullo compressore anche contro l’Afe. Grazie infatti al 9-4  i ragazzi  di Giuliani arrivano a toccare l’incredibile ruolino di 13 vittorie consecutive, gol di Terracciano, Fiorilli, Montagnani e Brigida. Non molla il Montenero che guidato da Pacenti, Machetti e Chean travolge il Teleciancico. L’Ecista si conferma squadra rivelazione, con il successo sull’Arsenal è terzo. Zitta zitta l’Alba mette in cascina punti pesanti, la vittoria sul Granducato del Sasso regala sicurezza ai ragazzi di Altin Harizay.  L’Asd Tosti aggrava la crisi dell’Istia trafitta dal solito Alberto Mori.

Nel gruppo E il Real Grifone batte il Santalucia con Fierro condottiero, rimanendo da sola in testa visto il della sua rivale, la Pizzeria da Marcello, bloccata sul punteggio di parità da una prova autoritaria della Tiemme. Finisce in parità anche tra Immobiliare Borgo Antico e Luisss, micidiali nelle ripartenze Minacci e Bongiorno. Vittoria fondamentale nella rincorsa playoff per l’Ingrati Elettronica, il successo sull’Etruria è un’iniezione di fiducia davvero importante. Il Real Atlantic va a cogliere un successo che mancava veramente da troppo tempo, i cinque gol con i quali Antonio Grieco ha battuto la Sicar Gas fa riprendere posizioni alla squadra di Catapano.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.