Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gente di Grosseto prende il volo con i palloncini. Quando le liste civiche fanno rete

di Lorenzo Falconi

GROSSETO – Piove a dirotto, il cielo è grigio e senza spiragli di luce, ma i palloncini arancioni volano in alto. In questa immagine è racchiusa la volontà dell’associazione Gente di Grosseto che si presenta ufficialmente e punta a fare rete a carattere regionale. Non più spettatori della vecchia politica, quindi, ma protagonisti disposti a mettere idee in campo, stanchi di un sistema partitocratico sempre più lontano dalla gente. «Non crediamo che sia tutto da buttare nell’attuale politica – spiega il presidente Leonardo Culicchi (al centro nella foto) -. Piuttosto il nostro intento è quello di far circolare le idee, perché Grosseto non può essere realtà bloccata e gli esempi di eccellenza, come il codice rosa, sono di attualità. Intendiamo recuperare il senso di appartenenza, in modo che la città si riprenda la città». L’esperienza che sta per nascere prende spunto dalla civica di Grosseto Oggi, ma nutre ambizioni di carattere regionale, essendo collegata nella rete che fa riferimento a Gente di Firenze. «L’avventura è iniziata un po’ di anni fa, mettendo in rete alcune associazioni – spiega il portavoce  della civica fiorentina Lapo Cecconi (a destra nella foto) -, la nostra volontà è quella di gettare il seme in varie realtà toscane e ci stiamo riuscendo. E’ ora di dire basta, siamo stanchi di sentirci dire che la politica parla alla gente, proviamo noi a parlare alla politica».

Nel gruppo che si sta formando si pensa anche ai giovani: «Ho sposato questo movimento perché lo vedo come una cosa nuova – osserva Valentina Ciacci (a sinistra nella foto)-. Sono cambiati gli spazi e i punti di confronto tra i giovani e la politica. Sono nata e cresciuta a Grosseto, ma senza la riscoperta delle nostre radici non ci può essere futuro». Il riferimento alle donne, invece, lo fa direttamente Alessia Billò (al centro nella foto) che ha pochi dubbi in merito: «Gente di Grosseto pensa al futuro e alla valorizzazione delle donne che possono dare forza e riscattare la buona politica». La pioggia, intanto, non smettere di scendere, ma i palloncini arancioni non fermano il loro volo: l’avventura di Gente di Grosseto è appena iniziata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.